Discussione:
Ai tempi i Mac
(troppo vecchio per rispondere)
Quedex
2011-10-06 01:52:57 UTC
Permalink
Raw Message
usavano ancora i PowerPC, che operavano ad una frequenza molto inferiore
rispetto ai Pentium 4.
Lui andò sul palco e fece un discorso diventato famoso come "il mito dei
MHz" in cui spiegava come i loro processori, con meno stadi
rispetto a quelli di Intel, effettuavano delle predizioni più accurate
sul codice, di conseguenza offrivano prestazioni decisamente superiori.
E lo faceva con alle spalle una animazione esplicativa, in cui però le
due CPU andavano di pari passo, di fatto barando. E io pensai a quanto
era fastidioso quest'uomo che vendeva aria fritta facendola pagare
molto, molto salata. E poi, nei dieci anni che seguirono, continuai a
guardare quei keynote, rendendomi lentamente conto che in fondo, in
fondo, quel tizio con gli occhiali era il più magnifico e formidabile
degli "avversari".

O forse non lo è stato mai.

stay foolish, stay hungry.


Nettuno
2011-10-07 05:34:58 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Quedex
usavano ancora i PowerPC, che operavano ad una frequenza molto inferiore
rispetto ai Pentium 4.
Lui andò sul palco e fece un discorso diventato famoso come "il mito dei MHz"
in cui spiegava come i loro processori, con meno stadi
rispetto a quelli di Intel, effettuavano delle predizioni più accurate sul
codice, di conseguenza offrivano prestazioni decisamente superiori.
E lo faceva con alle spalle una animazione esplicativa, in cui però le due
CPU andavano di pari passo, di fatto barando. E io pensai a quanto era
fastidioso quest'uomo che vendeva aria fritta facendola pagare molto, molto
salata. E poi, nei dieci anni che seguirono, continuai a guardare quei
keynote, rendendomi lentamente conto che in fondo, in fondo, quel tizio con
gli occhiali era il più magnifico e formidabile degli "avversari".
O forse non lo è stato mai.
Lo e' stato, lo e' stato.
Pace all'anima sua, ma è stato la piu' grossa spina nel q-ore di tanta
gente.

N.

Loading...