Discussione:
[Kangaroos&Koalas] Instant Karma.
(troppo vecchio per rispondere)
Quedex
2012-01-29 02:52:21 UTC
Permalink
Raw Message


Qualche decennio orsono Guillermo Vilas, intervistato dopo l'ennesima
lunghissima batosta da parte di Borg, rispose ai giornalisti di essere
estremamente felice.

"Ho speso le ultime due ore correndo sotto il sole, spendendo tutto
quello che avevo, certo di non avere nessuna chance. Cosa si può volere
in più dalla vita?"

Domattina alle 9.30 sul 211 non c'è la finale che avremmo voluto, quella
tra Barishnikov e il ragazzo cresciuto abbastanza da lasciare a casa la
mamma preferendole Lendl. Ma ci saranno un paio di ore di corse sotto il
sole, in cui Maiorca tenterà di scalfire il gioco di un avversario che
angola, tira e controlla gli scambi meglio di lui.

Non ha nessuna chance, Maiorca. Ha cambiato racchetta per cercare di
appesantire le sue palle, ma il risultato immediato è che sbaglia troppi
diritti. Ma anche se li mettesse dentro, viaggerebbero meno di quelli di
S(up)erbia. Quindi insomma, saranno due o tre ore di corsa sotto il
sole, spese dando il massimo, senza speranza alcuna.

Difficile chiedere qualcosa di più dalla vita.

Enjoy.
sconfitta
2012-02-01 20:50:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Quedex
Domattina alle 9.30 sul 211 non c'è la finale che avremmo voluto, quella
tra Barishnikov e il ragazzo cresciuto abbastanza da lasciare a casa la
mamma preferendole Lendl. Ma ci saranno un paio di ore di corse sotto il
sole, in cui Maiorca tenterà di scalfire il gioco di un avversario che
angola, tira e controlla gli scambi meglio di lui.
Non ha nessuna chance, Maiorca. Ha cambiato racchetta per cercare di
appesantire le sue palle, ma il risultato immediato è che sbaglia troppi
diritti. Ma anche se li mettesse dentro, viaggerebbero meno di quelli di
S(up)erbia. Quindi insomma, saranno due o tre ore di corsa sotto il
sole, spese dando il massimo, senza speranza alcuna.
Difficile chiedere qualcosa di più dalla vita.
Enjoy.
1) se fosse passato Murray dalla semi io credo che avrebbe vinto Nadal, tu
che dici?

2) Nadal è un pessimo soggetto da avere al di là della rete. Il quarto set
vinto al tie break è stato allucinante. Non molla un punto, un centimetro,
mai. Dal punto di vista fisico e ancora di più mentale è impressionante.
In più di una circostanza Djokovic ha sparato due winner e non ha fatto il
punto :O

3) Djokovic mi è sembrato meno ingestibile dello scorso anno dal punto di
vista tecnico, ma forse ancora più temibile dal punto di vista mentale. Ha
battuto Nadal sul suo terreno, quello della resistenza strenua, a oltranza
, in qualsiasi condizioni, dell'eccellenza nella sofferenza.

4) Djokovic si iscrive al club degli dei in terra dal punto di vista
fisico, più di dieci ore in campo in tre giorni...


5) come vedi Federer in tutto questo?

6) il servizio di entrambi, non mi è sembrato particolarmente
entusiasmante: merito dell'avversario, colpa della lentezza del campo?
Le care vecchie sassate di Ivan o le fucilate di Sampras :D

7) murray, se avrà voglia di ascoltare Ivan - e mettere su anche lui
qualche chiletto di bicipiti - potrà avere il tempo per issarsi
costantemente al livello di questi due?

Con tutto il rispetto per il bel tennis di una volta, lo spettacolo di
efficenza fisica e mentale, di dedizione e di voglia di giocarsi il tutto
per tutto al di la di tatticismi e tocchi assortiti andato in scena
domenica è stato quasi commovente.


Ah, Djokovic in ogni caso ha due fondamentali assurdi eh, palla piatta e
velocissima, sia di dritto che di rovescio.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Stanley Tucci
2012-02-06 12:08:31 UTC
Permalink
Raw Message
Post by sconfitta
Post by Quedex
Domattina alle 9.30 sul 211 non c'è la finale che avremmo voluto, quella
tra Barishnikov e il ragazzo cresciuto abbastanza da lasciare a casa la
mamma preferendole Lendl. Ma ci saranno un paio di ore di corse sotto il
sole, in cui Maiorca tenterà di scalfire il gioco di un avversario che
angola, tira e controlla gli scambi meglio di lui.
Non ha nessuna chance, Maiorca. Ha cambiato racchetta per cercare di
appesantire le sue palle, ma il risultato immediato è che sbaglia troppi
diritti. Ma anche se li mettesse dentro, viaggerebbero meno di quelli di
S(up)erbia. Quindi insomma, saranno due o tre ore di corsa sotto il
sole, spese dando il massimo, senza speranza alcuna.
Difficile chiedere qualcosa di più dalla vita.
Enjoy.
1) se fosse passato Murray dalla semi io credo che avrebbe vinto Nadal, tu
che dici?
2) Nadal è un pessimo soggetto da avere al di là della rete. Il quarto set
vinto al tie break è stato allucinante. Non molla un punto, un centimetro,
mai. Dal punto di vista fisico e ancora di più mentale è impressionante.
In più di una circostanza Djokovic ha sparato due winner e non ha fatto il
punto :O
3) Djokovic mi è sembrato meno ingestibile dello scorso anno dal punto di
vista tecnico, ma forse ancora più temibile dal punto di vista mentale. Ha
battuto Nadal sul suo terreno, quello della resistenza strenua, a oltranza
, in qualsiasi condizioni, dell'eccellenza nella sofferenza.
4) Djokovic si iscrive al club degli dei in terra dal punto di vista
fisico, più di dieci ore in campo in tre giorni...
5) come vedi Federer in tutto questo?
6) il servizio di entrambi, non mi è sembrato particolarmente
entusiasmante: merito dell'avversario, colpa della lentezza del campo?
Le care vecchie sassate di Ivan o le fucilate di Sampras :D
7) murray, se avrà voglia di ascoltare Ivan - e mettere su anche lui
qualche chiletto di bicipiti - potrà avere il tempo per issarsi
costantemente al livello di questi due?
Con tutto il rispetto per il bel tennis di una volta, lo spettacolo di
efficenza fisica e mentale, di dedizione e di voglia di giocarsi il tutto
per tutto al di la di tatticismi e tocchi assortiti andato in scena
domenica è stato quasi commovente.
Ah, Djokovic in ogni caso ha due fondamentali assurdi eh, palla piatta e
velocissima, sia di dritto che di rovescio.
Io non riesco a capire perché non ha nemmeno provato ad articolare un
po' di più il gioco. Sulle arrotate in top alla fine gli tornava sempre
dietro una padellata sui denti, le poche volte che giocava un rovescio
in beck lungo e profondo lo metteva in difficoltà.

Btw delusione sportiva di proporzioni non immense, ma cmq importanti,
tifavo abbestia per Nadal... :D

Loading...