Discussione:
Politically correct?
(troppo vecchio per rispondere)
Marco Sbicego
2004-02-11 13:26:57 UTC
Permalink
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.


M.
Papero
2004-02-11 13:51:19 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.
Un normale Windows Update?
Menu e finestre di dialogo in lingua portoghese (Brasile)?


Papero
Marco Sbicego
2004-02-11 15:13:41 UTC
Permalink
Post by Papero
Post by Marco Sbicego
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.
Un normale Windows Update?
Menu e finestre di dialogo in lingua portoghese (Brasile)?
Ma nemmeno, Cavalcanti è Italiano (Italia)...
Mi riferisco all'aggiornamento (rotfl) "critico" che vuole "correggerti"
un font che a dire di MS conterrebbe "simboli inaccettabili"... Vai a
controllarlo, questo font Bookshelf Symbol 7...


M.
Papero
2004-02-11 14:17:49 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Post by Papero
Un normale Windows Update?
Menu e finestre di dialogo in lingua portoghese (Brasile)?
Ma nemmeno, Cavalcanti è Italiano (Italia)...
Mi riferisco all'aggiornamento (rotfl) "critico" che vuole
"correggerti" un font che a dire di MS conterrebbe "simboli
inaccettabili"... Vai a controllarlo, questo font Bookshelf Symbol
7...
Ruotfl, Gesù Maria...


Papero
Marco Sbicego
2004-02-11 15:36:20 UTC
Permalink
Post by Papero
Post by Marco Sbicego
Post by Papero
Un normale Windows Update?
Menu e finestre di dialogo in lingua portoghese (Brasile)?
Ma nemmeno, Cavalcanti è Italiano (Italia)...
Mi riferisco all'aggiornamento (rotfl) "critico" che vuole
"correggerti" un font che a dire di MS conterrebbe "simboli
inaccettabili"... Vai a controllarlo, questo font Bookshelf Symbol
7...
Ruotfl, Gesù Maria...
Pare che se ne siano accorti a metà dicembre, e subito son corsi a
scusarsi (ma de che aho...) e hanno messo online un'utility che
risolveva d'urgenza il problema: rimuoveva del tutto il font.
Ora, dopo due mesi, emettono un upgrade che elimina dal font solo le
svastiche "incriminate"... La prossima volta che faranno, una patch che
elimina dai font la lettera F perchè troppi cattivi bambini scrivono
Fuck, Fanculo, Flx e Forzaitalia?

Una riflessione perfida: nello stesso font, a due passi dalle svastiche,
c'è una stella di David. Immagino che questo symbol set fosse dedicato
a, fra altre cose, simboli religiosi e similari, ma mi chiedo: qualcuno
si è ritenuto così offeso dalla svastica da esigere che MS la rimuovesse
e l'ha ottenuto, ma se un palestinese deportato e bombardato
dall'esercito israeliano richiedesse la rimozione della stella a sei
punte perchè per lui è un simbolo di oppressione e orrore, secondo voi
lo acontenterevvero?
Tanto per animare il dibattito.

M.
Bakunin
2004-02-13 19:46:16 UTC
Permalink
ma mi chiedo: qualcuno si è
ritenuto così offeso dalla svastica da esigere che MS la rimuovesse e
l'ha ottenuto, ma se un palestinese deportato e bombardato dall'esercito
israeliano richiedesse la rimozione della stella a sei punte perchè per
lui è un simbolo di oppressione e orrore, secondo voi lo
acontenterevvero?
Beh, potrebbero offrirgli un kit per farsi saltare in mezzo a dei bambocci.
Tanto per animare il dibattito.
L'hai animato. Spiegami il tuo parallelo tra svastica e Magen David.
A prescindere dalla minchiata microzozz. Il tuo di parallelo.
--
Bakunin

"Orwell was an optimist"
Kibo
Marco Sbicego
2004-02-14 02:34:25 UTC
Permalink
Post by Bakunin
ma mi chiedo: qualcuno si è
ritenuto così offeso dalla svastica da esigere che MS la rimuovesse e
l'ha ottenuto, ma se un palestinese deportato e bombardato dall'esercito
israeliano richiedesse la rimozione della stella a sei punte perchè per
lui è un simbolo di oppressione e orrore, secondo voi lo
acontenterevvero?
Beh, potrebbero offrirgli un kit per farsi saltare in mezzo a dei bambocci.
Tanto per animare il dibattito.
L'hai animato. Spiegami il tuo parallelo tra svastica e Magen David.
A prescindere dalla minchiata microzozz. Il tuo di parallelo.
Entrambe sono, in origine e tuttora per le rispettive culture, simboli religiosi, sacri, degni di
venerazione. Entrambe rappresentano, a causa della stupidità umana, un simbolo di orrore ed
oppressione per alcuni popoli. Riconosco che la svastica come memoria nazista è un simbolo di
orrore per qualsiasi popolo mentre la stella di David lo è solo per i palestinesi e, volendo
ampliare, il mondo arabo. Esattamente come ho detto nell'esempio provocatorio di inizio thread.
Nondimeno, trovo ridicolo "censurare" la svastica (e ti ricordo che nel font in questione ne sono
state tolte due, compresa quella a braccia inclinate che nulla ha a che vedere col nazismo ma che
è solo un simbolo religioso e antropologico vecchio quattromila anni) così come troverei ridicolo
censurare la stella a sei punte in quanto supposto "feticcio dell'oppressione sionista" o
stronzate simili. I buddisti hanno nella svastica il simbolo dell'impronta del Buddha e non per
questo sono nazisti, così come la stella di David rappresenta il popolo ebreo e la sua religione e
non una cricca di generali israeliani pazzi sanguinari. Non posso però fare a meno di pensare che,
anche quando si cade in eccessi quasi ridicoli di politically correctness come questo, si dia per
scontato che è lecito e normale avere due pesi e due misure.
Ma non darmi troppa corda, io son di quelli che ha sempre lottato contro i crocefissi a scuola
perchè possono rappresentare, oltre ad altre cose buone e giuste, anche mille anni di follia
teocratica... A proposito, cosa pensi della decisione dei francesi di proibire agli alunni delle
scuole pubbliche l'uso di qualsiasi simbolo religioso, velo, zuccotto o croce che sia?
Dai, che io non ho molto tempo per seguire in questi giorni ma la discussione si sta facendo
interessante.

M.
Bakunin
2004-02-14 16:13:23 UTC
Permalink
On Fri, 13 Feb 2004 23:34:25 -0300, Marco Sbicego wrote:

[De svastica e Magen David]
Post by Marco Sbicego
Entrambe sono, in origine e tuttora per le rispettive culture, simboli
religiosi, sacri, degni di venerazione.
Non mi risulta che la svastica sia un simbolo religioso, né che sia un
simbolo sacro, né un simbolo degno di venerazione per il popolo tedesco.
Mentre mi risulta che il MD sia un simbolo universale, non solo
rappresentante la bandiera dello stato di Israele.

Come ho già detto, rovo la decisione della M$ risibile, quanto il tuo
paragone atroce, ed è di quest'ultimo che vorrei parlare.
Post by Marco Sbicego
Entrambe rappresentano, a causa
della stupidità umana, un simbolo di orrore ed oppressione per alcuni
popoli.
Appunto, come vedi la portata della tua minchiata ora si estende e tracima.
Post by Marco Sbicego
Riconosco che la svastica come memoria nazista è un simbolo di
orrore per qualsiasi popolo mentre la stella di David lo è solo per i
palestinesi e, volendo ampliare, il mondo arabo.
Poveri angioletti.
Più di un milione di ebrei cacciati dai paesi arabi e giocoforza
rifugiatisi in Israele ti ringraziano per questa stupenda analisi.
Dove hai tratto le tue fonti? Su Indymedia sezione "kompagni antisemiti"?
Sui siti arabi negazionisti?
Post by Marco Sbicego
Esattamente come ho detto
nell'esempio provocatorio di inizio thread. Nondimeno, trovo ridicolo
"censurare" la svastica (e ti ricordo che nel font in questione ne sono
state tolte due, compresa quella a braccia inclinate che nulla ha a che
vedere col nazismo ma che è solo un simbolo religioso e antropologico
vecchio quattromila anni) così come troverei ridicolo censurare la stella
a sei punte in quanto supposto "feticcio dell'oppressione sionista" o
stronzate simili.
Pacifico, io vorrei porre l'accento sul tuo paragone, sulla MD come
simbolo "d'orrore". E' allucinante, sai?
Post by Marco Sbicego
I buddisti hanno nella svastica il simbolo dell'impronta
del Buddha e non per questo sono nazisti,
La svastika di epoca sanscrita è un simbolo solare che nulla ha a che
fare con la svastica nazista. Anche formalmente differiscono, essendo
l'una speculare all'altra.
Post by Marco Sbicego
così come la stella di David
rappresenta il popolo ebreo e la sua religione e non una cricca di
generali israeliani pazzi sanguinari.
Che siano sanguinari non c'è dubbio, sono militari del cazzo.
Ma oltre alla retorica ti stilo un po' di cifre nude e crude.
Nel 2002 in Israele ci sono stati 5.301 attentati con 451 morti e migliaia
di feriti, invalidi totali, er la maggior parte civili.
Nel 2003 sono stati uccisi in attentati terroristici 213 israeliani (50
dei quali militari), in circa 3.838 attentati, e i feriti.

Ora tu puoi pure credere che tutto questo sia completamente causa e colpa
dei generali pazzi sanguinari, ma questo non ti farebbe granché onore.

Anche io vedo come fumo negli occhi Sharon e il suo Likud, ma non posso
fare a meno di notare come la cura militare abbia quasi fatto dimezzare
gli attentati omicidi, attentati, ribadisco, contro la popolazione civile,
e non contro i militari che occupano i territori.
Post by Marco Sbicego
Non posso però fare a meno di
pensare che, anche quando si cade in eccessi quasi ridicoli di politically
correctness come questo, si dia per scontato che è lecito e normale avere
due pesi e due misure.
Non mi pare tanto "doppiopesista" evitare qualsiasi tipo di equazione tra
svastica e Magen David, quanto non mi pare discriminatorio rifiutarsi di
sommare arance con banane.
Post by Marco Sbicego
Ma non darmi troppa corda, io son di quelli che ha
sempre lottato contro i crocefissi a scuola perchè possono rappresentare,
oltre ad altre cose buone e giuste, anche mille anni di follia
teocratica...
Ma stai tranquillo, qui sfondi una porta aperta.

A proposito, cosa pensi della decisione dei francesi di
Post by Marco Sbicego
proibire agli alunni delle scuole pubbliche l'uso di qualsiasi simbolo
religioso, velo, zuccotto o croce che sia? Dai, che io non ho molto tempo
per seguire in questi giorni ma la discussione si sta facendo
interessante.
Si tratta di contestualizzare quella legg, che ti ricordo ha avuto
un'ampia maggioranza, avendo ricevuto pure i voti dell'opposizione.

Io creddo che ognuno debba trassarsi come minchia vuole, quindi se una
signorina decide di mettersi il velo non vedo perché proibirglielo.
Ma in Francia la situazione è andata oltre, e non si contano più episodi
di rifiuto di cure mediche perché il personale sanitario non aveva il
sesso giusto oppure era ebreo, così come si contano a centinaia gli
attentati antisemiti da parte di arabi e antiarabi da parte di skin.
E il proselitismo religioso tra i ragazzi si fa soprattutto a scuola,
riportando quello che dicono le TV satellitari mediorentali senza la
minima censura.
E tutte queste TV sono impegnate in una campagna mediatica declinata in
modo di riportare in auge le tesi razziste "naziste" del trentennio in
salsa araba, coinvolgendo la stampa così come le soap operas e i
telegiornali, riportando anche tesi come la tua: Nazisti=Israele.

Quindi hanno deciso una neutralità coatta nelle scuole pubbliche.
Una "censura", in ogni caso, ma motivabile. In poche parole, astengo il
giudizio.
--
Bakunin

"Orwell was an optimist"
Kibo
Daniele
2004-02-15 09:07:59 UTC
Permalink
Post by Bakunin
Non mi risulta che la svastica sia un simbolo religioso, né che sia un
simbolo sacro, né un simbolo degno di venerazione per il popolo tedesco.
Mentre mi risulta che il MD sia un simbolo universale, non solo
rappresentante la bandiera dello stato di Israele.
La svastica è un antico simbolo greco, poi i nazisti l'hanno utilizzata come
loro simbolo...
Ciao, Daniele.
Bakunin
2004-02-15 11:39:28 UTC
Permalink
Post by Daniele
La svastica è un antico simbolo greco, poi i nazisti l'hanno utilizzata
come loro simbolo...
Ciao, Daniele.
Ciao Daniele, sei un cretino.
Studia.
--
Bakunin

"Orwell was an optimist"
Kibo
[Lolò] Bovati
2004-02-15 17:18:21 UTC
Permalink
Era una notte buia? Era tempestosa? Fattostà che il Sun, 15 Feb 2004
Post by Bakunin
Post by Daniele
La svastica è un antico simbolo greco, poi i nazisti l'hanno utilizzata
come loro simbolo...
Ciao, Daniele.
Ciao Daniele, sei un cretino.
Studia.
Ahò, Barko, com'è che ripassi da ste parti?
Mi dicono che idl sta un po' languendo, confermi?

Eppoi, soprattutto, la organizziamo sta cena? :D

Ciao
--

==================================================================
"correremo per delle colline erbose, sotto un cielo color ruggine,
armati di railgun"
(Davide "Quedex" Giulivi)

Mavuriol "Bhl" Bovati
==================================================================
Bakunin
2004-02-15 17:20:06 UTC
Permalink
Post by [Lolò] Bovati
Ahò, Barko, com'è che ripassi da ste parti?
Sto provando il mio nuovo newsreader :)
Post by [Lolò] Bovati
Mi dicono che idl sta un po' languendo, confermi?
Insomma, la settimana scorsa ci siamo divertiti tantissimo coi nostri
nuovi giocattoli.
Post by [Lolò] Bovati
Eppoi, soprattutto, la organizziamo sta cena? :D
Dai, il WE futuro non ci sono, vediamo il prossimo!
--
Bakunin

"Orwell was an optimist"
Kibo
[Lolò] Bovati
2004-02-15 18:01:07 UTC
Permalink
Era una notte buia? Era tempestosa? Fattostà che il Sun, 15 Feb 2004
Post by Bakunin
Post by [Lolò] Bovati
Ahò, Barko, com'è che ripassi da ste parti?
Sto provando il mio nuovo newsreader :)
AHAHAHAHAHA

Cosa?
Post by Bakunin
Post by [Lolò] Bovati
Mi dicono che idl sta un po' languendo, confermi?
Insomma, la settimana scorsa ci siamo divertiti tantissimo coi nostri
nuovi giocattoli.
A chi tocca, stavolta? :)
Post by Bakunin
Post by [Lolò] Bovati
Eppoi, soprattutto, la organizziamo sta cena? :D
Dai, il WE futuro non ci sono, vediamo il prossimo!
Ma anche infrasettimanale, dai. Che oramai ho il trip del maialino da
7 kg, e se non assaggio potrei sclerare...

Oppure un aperitivo al Belle Aurore, e ricicliamo Ualo, Uncombed,
no_panic e un paio d'altri per l'occasione! :)

Ciao
--

==================================================================
"correremo per delle colline erbose, sotto un cielo color ruggine,
armati di railgun"
(Davide "Quedex" Giulivi)

Mavuriol "Bhl" Bovati
==================================================================
Bakunin
2004-02-15 18:18:29 UTC
Permalink
Post by [Lolò] Bovati
Post by Bakunin
Post by [Lolò] Bovati
Ahò, Barko, com'è che ripassi da ste parti?
Sto provando il mio nuovo newsreader :)
AHAHAHAHAHA
Cosa?
Come da header.
Post by [Lolò] Bovati
Post by Bakunin
Post by [Lolò] Bovati
Mi dicono che idl sta un po' languendo, confermi?
Insomma, la settimana scorsa ci siamo divertiti tantissimo coi nostri
nuovi giocattoli.
A chi tocca, stavolta? :)
Al Bove, ovvio. Il nostro nuovo bersaglio per il tabbello del Tiro al
Coglione 2003/2004.
Post by [Lolò] Bovati
Post by Bakunin
Post by [Lolò] Bovati
Eppoi, soprattutto, la organizziamo sta cena? :D
Dai, il WE futuro non ci sono, vediamo il prossimo!
Ma anche infrasettimanale, dai. Che oramai ho il trip del maialino da 7
kg, e se non assaggio potrei sclerare...
Ci vuole tempo, ci vuole tempo e anche un cadavere da cucinare.
Post by [Lolò] Bovati
Oppure un aperitivo al Belle Aurore, e ricicliamo Ualo, Uncombed,
no_panic e un paio d'altri per l'occasione! :)
Questo potrebbe essere più facile.
X-postolo.
--
Bakunin

"Orwell was an optimist"
Kibo
Adam Reith
2004-02-15 20:14:12 UTC
Permalink
ci vuole un cadavere da cucinare.
Andrea Maderna
2004-02-15 21:34:16 UTC
Permalink
ci vuole un cadavere da cucinare.
Ti stai offrendo?
Adam Reith
2004-02-15 22:21:10 UTC
Permalink
Post by Andrea Maderna
ci vuole un cadavere da cucinare.
Ti stai offrendo?
Non ci penso neanche, sono in generale contro il consumo di carne, la
mia compresa.
Bakunin
2004-02-15 22:32:41 UTC
Permalink
Post by Adam Reith
Non ci penso neanche, sono in generale contro il consumo di carne,
Guarda, ti capisco, anche io sono generalmente contro il consumo di carne.
Cruda. Anche se un buon piatto d'albese, ogni tanto...
Post by Adam Reith
la mia compresa.
Egoiste.
--
Bakunin

"Orwell was an optimist"
Kibo
[Lolò] Bovati
2004-02-16 02:12:15 UTC
Permalink
Era una notte buia? Era tempestosa? Fattostà che il Sun, 15 Feb 2004
Post by Andrea Maderna
ci vuole un cadavere da cucinare.
Ti stai offrendo?
Proprio in questi giorni stavo ripensando che c'è ancora un contest in
programma.

Ho sete di sangue.
--

==================================================================
"correremo per delle colline erbose, sotto un cielo color ruggine,
armati di railgun"
(Davide "Quedex" Giulivi)

Mavuriol "Bhl" Bovati
==================================================================
***Toma***
2004-02-21 13:01:45 UTC
Permalink
Prendendo a martellate la tastiera, in data astrale Sun, 15 Feb 2004
19:18:29 +0100, l'in quel ritrovo di pervertiti che è
it.fan.studio-vit l'essere umano conosciuto ai più e ai meno come
Post by Bakunin
Come da header.
X-Newsreader: Adobe Photoshop CS

da quando fotoscioppe e' un newsreader? :)

--
Occhio per occhio, e il mondo diventa cieco.
(Gandhi)

--
Fondatore "Gilda dei non
leggitori di subject"
--
Hobbit name: Meriadoc Toadfoot
--
Su Kawasaki er-5 e Aprilia Leonardo 250 ST
Daniele
2004-02-17 00:02:50 UTC
Permalink
Post by Bakunin
Ciao Daniele, sei un cretino.
Studia.
Michia, chiaro e circonciso!!! :-P
Cmq mi spiace di aver in qualche modo offeso la tua saggezza, la prox volta
non mi pronuncerò se non avrò fonti attendibili da mostrarti...
Ciao, Daniele.
Bakunin
2004-02-17 09:07:50 UTC
Permalink
"Daniele"
Post by Daniele
Post by Bakunin
Ciao Daniele, sei un cretino.
Studia.
Michia, chiaro e circonciso!!! :-P
Grazie.
Post by Daniele
Cmq mi spiace di aver in qualche modo offeso la tua saggezza,
Non hai offeso la mia saggezza, hai semplicemente detto una minchiata.
Post by Daniele
la prox volta
non mi pronuncerò se non avrò fonti attendibili da mostrarti...
Ecco, ma non farlo per me, fallo per te.



--
Bak
Strategic Sarcazzer della Gotha S.n.c.
Aderisci alla campagna "SNOBBA IL BOVE SEASON 2004"
Per le istruzioni ed i benefits, clicca QUI
Roliffo
2004-02-16 23:35:56 UTC
Permalink
Post by Bakunin
Anche io vedo come fumo negli occhi Sharon e il suo Likud, ma non posso
fare a meno di notare come la cura militare abbia quasi fatto dimezzare
gli attentati omicidi, attentati, ribadisco, contro la popolazione civile,
E il metodo usato ti sembra giusto?
Post by Bakunin
e non contro i militari che occupano i territori.
Mmmh?
I coloni sono militari?
Voglio dire, ok, gli attentati sono la maggior parte delle volte
contro vittime civili, ma sei sicuro che la forza di occupazione sia
solamente militare?
Perché io non sapevo che le colonie (uno dei maggiori nodi nella
questione, sistematicamente incrementate dal governo sharon) fossero
composte da militari.





Fra parentesi da dove prendi quelle cifre?
Avevo letto tempo fa che i dati ufficiali differiscono parecchio, fra
le fonti israeliane e quelle palestinesi, ma non mi ero mai dato la
briga di controllare un po' come si piazzassero.
Bakunin
2004-02-17 09:07:06 UTC
Permalink
"Roliffo"
Post by Roliffo
Post by Bakunin
Anche io vedo come fumo negli occhi Sharon e il suo Likud, ma non posso
fare a meno di notare come la cura militare abbia quasi fatto dimezzare
gli attentati omicidi, attentati, ribadisco, contro la popolazione civile,
E il metodo usato ti sembra giusto?
Ma per nulla.
Post by Roliffo
Post by Bakunin
e non contro i militari che occupano i territori.
Mmmh?
I coloni sono militari?
Voglio dire, ok, gli attentati sono la maggior parte delle volte
contro vittime civili, ma sei sicuro che la forza di occupazione sia
solamente militare?
No, i coloni non sono militari.
ma la maggior parte degli attentati non avviene nelle colonie, quanto nelle
città israeliane come Tel Aviv, Gerusalemme, Haifa.
L'ultimo, il più sanguinoso, è avvenuto in un ristorante di arabi a Haifa
che era un po' il simbolo dell'integrazione di quella città (la città di uno
dei sindaci più progressisti e filodialogo di Israele, ultimo avversario
politico di Sharon per il labour).
Il penultimo in un bus di studenti.
Un'altro all'ingresso di una discoteca.
Fai tu.
Post by Roliffo
Perché io non sapevo che le colonie (uno dei maggiori nodi nella
questione, sistematicamente incrementate dal governo sharon) fossero
composte da militari.
Fra parentesi da dove prendi quelle cifre?
Avevo letto tempo fa che i dati ufficiali differiscono parecchio, fra
le fonti israeliane e quelle palestinesi, ma non mi ero mai dato la
briga di controllare un po' come si piazzassero.
Le prendo da un sacco di parti. Da Haaretz (che non può certo dirsi una
testata vicina a Sharon) ad Amnesty.



P.S. non esistono cifre ufficiali palestinesi, in quanto politicamente
boicottano la distinzione tra civili e militari, anche per bypassare le
convenzioni di Ginevra.

--
Bak
Strategic Sarcazzer della Gotha S.n.c.
Aderisci alla campagna "SNOBBA IL BOVE SEASON 2004"
Per le istruzioni ed i benefits, clicca QUI
Roliffo
2004-02-18 00:34:36 UTC
Permalink
Post by Bakunin
Post by Roliffo
E il metodo usato ti sembra giusto?
Ma per nulla.
Ok, quindi tu pensi sia qualcosa di orribile quanto stanno facendo li,
giusto?
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Post by Bakunin
e non contro i militari che occupano i territori.
Mmmh?
I coloni sono militari?
Voglio dire, ok, gli attentati sono la maggior parte delle volte
contro vittime civili, ma sei sicuro che la forza di occupazione sia
solamente militare?
No, i coloni non sono militari.
ma la maggior parte degli attentati non avviene nelle colonie, quanto nelle
città israeliane come Tel Aviv, Gerusalemme, Haifa.
Si si, certo.
Solo, avevi scritto che ad occupare erano i militari, e mi sembrava ci
fosse qualcosa che non andava.
Post by Bakunin
L'ultimo, il più sanguinoso, è avvenuto in un ristorante di arabi a Haifa
che era un po' il simbolo dell'integrazione di quella città (la città di uno
dei sindaci più progressisti e filodialogo di Israele, ultimo avversario
politico di Sharon per il labour).
Il penultimo in un bus di studenti.
Un'altro all'ingresso di una discoteca.
Fai tu.
Già.
E' una guerra orribile, e a farne le spese da entrambe le parti è
comunque la popolazione civile.
Tuttavia, li c'è un lato più forte, ed uno più debole.
Su questo, credo ci sia poco da discutere.
Post by Bakunin
Le prendo da un sacco di parti. Da Haaretz (che non può certo dirsi una
testata vicina a Sharon) ad Amnesty.
Puoi mandare gli URL, please?
E' un argomento che mi interessa parecchio.
Post by Bakunin
P.S. non esistono cifre ufficiali palestinesi, in quanto politicamente
boicottano la distinzione tra civili e militari, anche per bypassare le
convenzioni di Ginevra.
http://www.palestinemonitor.org/factsheet/Palestinian_killed_fact_sheet.htm

Queste sono cifre che oserei dire praticamente ufficiali, da parte
palestinese.
Non voglio dire che siano vere, ovviamente, tuttavia delle cifre
ufficiali palestinesi esistono.


Fra parentesi, nella ricerca sono incappato in una cosa strana.
Ho inserito "statistiche vittime israele palestina", e google ha
ritornato fra le altre cose pure un collegamento *sponsorizzato*.
http://www.israele-palestina.info/
Un sito pessimo, per come è stato fatto, ma parecchio interessante
come contenuti.
Ho adorato specialmente il manifestino antisemita dell'università di
non-so-più-dove, con quei riferimenti al kkk e il viso spiritato della
fondatrice.
Ho seri dubbi sia un sito messo su da qualche "buontempone", perché
non credo possibile che un filoisraeliano sia così stupido.
Bakunin
2004-02-18 15:16:07 UTC
Permalink
"Roliffo"
Post by Roliffo
Post by Bakunin
Post by Roliffo
E il metodo usato ti sembra giusto?
Ma per nulla.
Ok, quindi tu pensi sia qualcosa di orribile quanto stanno facendo li,
giusto?
Orribile, come ogni guerra. Non esistono guerre che non lo siano, questo mi
pare ci metta tutti d'accordo.

Detto questo, visto che la faccenda mi interessa, sono andato ad
approfondire le cause, le ragioni ed i torti delle parti. I tentativi di
pace, gli attacchi indiscriminati ed i rifiuti incondizionati di riconoscere
la parte avversa.

Tu hai detto che la faccenda ti interessa, perciò ti consiglio, tanto per
iniziare, il libro "Vittime" di Benny Morris. E la visione di "Kippur" di
Amos Gitai.
Post by Roliffo
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Post by Bakunin
e non contro i militari che occupano i territori.
Mmmh? I coloni sono militari?
Voglio dire, ok, gli attentati sono la maggior parte delle volte
contro vittime civili, ma sei sicuro che la forza di occupazione sia
solamente militare?
No, i coloni non sono militari.
ma la maggior parte degli attentati non avviene nelle colonie, quanto nelle
città israeliane come Tel Aviv, Gerusalemme, Haifa.
Si si, certo.
Beh, non mi pare un particolare trascurabile, no?
Post by Roliffo
Solo, avevi scritto che ad occupare erano i militari, e mi sembrava ci
fosse qualcosa che non andava.
Ma infatti ad occupare sono i militari, tecnicamente. Non i coloni.
Le colonie occupano una frazione di Cisgiordania e Gaza, i militari invece
vanno e vengono come ogni forza di occupazione di questo mondo. Non solo,
circondano le colonie, penetrano nelle città palestinesi e così via.
E' un'occupazione "manu militari", e le colonie sono solo la conseguenza di
una situazione incancrenita.
Post by Roliffo
Post by Bakunin
L'ultimo, il più sanguinoso, è avvenuto in un ristorante di arabi a Haifa
che era un po' il simbolo dell'integrazione di quella città (la città di uno
dei sindaci più progressisti e filodialogo di Israele, ultimo avversario
politico di Sharon per il labour).
Il penultimo in un bus di studenti.
Un'altro all'ingresso di una discoteca.
Fai tu.
Già.
E' una guerra orribile, e a farne le spese da entrambe le parti è
comunque la popolazione civile.
Con una piccola differenza "tecnica", però.
Spero che tu abbia voglia di leggere come vedo io la faccenda, perché sta
per arrivare un mappazzone di circa 23852348590 parole :)

In ogni guerra, essendo le armi più stupide di chi le imbraccia, esistono
vittime civili "collaterali", ma esiste anche la deliberata volontà di
puntare le armi sui civili.
Non dico che non siano tutti innocenti, coloro che son morti per dei giochi
politici che hanno trasceso le loro vite. Il distinguo è dato dalla volontà
e dalla consapevolezza di chi gli spara addosso.

Esistono delle convenzioni, stilate a Ginevra, che dovrebbero dettare le
regole d'ingaggio in guerra, il trattamento dei prigionieri, della
popolazione civile e così via.
Sono le stesse convenzioni alle quali l'ANP fa riferimento quando chiede
protezione internazionale. Convenzioni che vengono sistematicamente violate
dalle parti in causa.

Ma se da una parte, cioé Israele, c'è un rispetto ed un'adesione (spesso
solo formale, a volte invece effettiva) a dette convenzioni, dall'altra
parte è semplicemente impossibile osservarle e farle osservare per una serie
di motivi, spesse volte deliberatamente cercati ed ottenuti.

La prima cosa da fare, per rispettare le convenzioni di Ginevra, è
distinguere inequivocabilmente i militari dai civili. Cosa che ANP non ha
mai fatto per motivi tattici.

Un'altra cosa importante è evitare che i teatri dei combattimenti avvengano
in zone popolate dai civili. ANP, Hamas, Jihad invece se ne fanno scudo,
sempre.

Bisogna istituire campi per i prigionieri militari con tutto quel che segue
circa i loro diritti umani (anch'essi dettati dalle convenzioni, distinti
tra diritti dei combattenti, delle spie e sarcazzo). Non mi risulta che
nessun prigioniero (civile o militare) israeliano, sia mai soppravissuto
alla detenzione tranne che come merce di scambio.

Tu hai portato come cifre delle perdite palestinesi, quelle del sito
http://www.palestinemonitor.org
A me interessano le vittime civili, per quanto rispetti i caduti in
combattimento.
Uccidere un civile è un crimine, uccidere in guerra no, per quanto mi possa
fare schifo.

Ora, visto che la stessa Amnesty e la croce rossa hanno dichiarato di avere
delle grosse difficoltà nel distinguere la popolazione civile da quella
"combattente" tra i palestinesi (tranne i casi più evidenti, non gonfiati
etc etc etc), perché è appunto quasi impossibile saperlo, non essendoci un
esercito riconoscibile dalla popolazione civile, mi piacerebbe sapere come
fanno loro a compiere quest'analisi.
Considerando anche il fatto che è ANP stessa a soffiare sul fuoco sulla
retorica del genocidio di un popolo "disarmato", ed è dunque lei parte
attiva nel confondere le acque.

Per esempio, in quelle cifre mancano (o rientrano come vittime di IDF?) le
stragi dei presunti collaborazionisti e famiglie, dei gay, degli attivisti
politici, dei dissidenti. Stragi che avvengono quotidianamente in Palestina.

Queste ed altre tecnicalia, alla fine mi dicono che, mentre i bersagli di
IDF nei territori sono sempre ed esclusivamente bersagli di valore tattico
"militare" (leader di gruppi terroristici, abitazioni di "martiri", caserme
della pula palestinese e così via), dall'altra parte, invece, il colpire
deliberatamente le popolazioni civili per minare il morale di un nemico alla
base, e annullare l'opposizione interna è l'obbiettivo tattico.

Questo è il sito ufficiale dell'ANP, guarda la mappa:
http://www.ipc.gov.ps/ipc_a/ipc_a-1/a_map/pal-e.html

Certo, sparare un missile da un elicottero su una casa o in mezzo alla
strada, per eliminare uno stronzo, è un modo criminale di fare guerra e
provoca sicuramente delle vittime civili (e loro lo sanno, ma l'hanno
cinicamente calcolato). Ma d'altro canto, l'alternativa sarebbe quella di
portare, bavatianamente, i RAGAZZI per quelle strade con tutto quello che
potrebbe succedere in termini di rischi di vite umane.

Perché, nonostante gli accordi, ANP non fa nulla per rispettare la promessa
di fermare "gli stronzi", e anzi li fa pascolare a piede libero, ottenendo
così la reazione di israele che verrà sicuramente condannata sia che
intervenga con gli elicotteri, sia che mandi i RAGAZZI in strada a seccare
lo stronzo.

Perché quella tattica punta innanzttutto all'isolamento di Israele e ad
apparire come vittime delle circostanze.

Poi scavi e vedi che gli "appelli militanti" tendono non tanto ad opporsi ad
un esercito, ma a proclamare l'annientamento di un popolo e di uno stato. E
qui viene il bello.

Questo è quello che mi ha fatto scattare l'allarme, anni fa, prima di
cingermi con una kefia e circondarmi di "compagni" di estrazione fascista
solo per amor di terzomondismo.

(Eh sì, il fondatore del nazionalismo palestinese, nonché ex grande capo
della resistenza, nonché zio di Arafat, è questo signore qui:
http://www.eretzyisroel.org/~jkatz/recruited.html#1 )

In poche parole: io credo che Sharon lo abbiano eletto i vari Arafat, gli
Yassin, gli hezbollah, l'Iran, la Siria, tutti coloro che hanno riscontri
nel mantenere il territorio ostile.
Post by Roliffo
Tuttavia, li c'è un lato più forte, ed uno più debole.
Su questo, credo ci sia poco da discutere.
Questo mi pare un non sequitur.
Non ci vedo nulla di male nel voler essere i più forti, soprattutto quando
si parla di fucili e bombe.

Vorrei ricordare come nasce il conflitto.
1948 o giù di li, proclamazione della nascita dello stato di Israele e
Palestina all'ONU.

5 stati arabi invadono immediatamente i due territori, inglobandosi la
palestina (fino al 1967, data dell'ingresso israliano), e attaccando gli
israeliani al grido "nessuno resti vivo" (primo tentativo di genocidio).

Salvatasi per il rotto della cuffia, da allora Israele ha deciso che esser
"meno forte" non era proprio questo grande affare.
Post by Roliffo
Post by Bakunin
Le prendo da un sacco di parti. Da Haaretz (che non può certo dirsi una
testata vicina a Sharon) ad Amnesty.
Puoi mandare gli URL, please?
Certo.

www.haaretzdaily.com
E' il giornale della sinistra israeliana (Mitza e company, più a sinistra di
Peres).
Chiaramente schierata per il ritiro dai territori.
Post by Roliffo
Post by Bakunin
P.S. non esistono cifre ufficiali palestinesi, in quanto politicamente
boicottano la distinzione tra civili e militari, anche per bypassare le
convenzioni di Ginevra.
http://www.palestinemonitor.org/factsheet/Palestinian_killed_fact_sheet.htm
Post by Roliffo
Queste sono cifre che oserei dire praticamente ufficiali, da parte
palestinese.
Mah. Guarda, storici come Benny Morris (il primo che ha gettato la maschera
sugli aspetti sciovinisti del sionismo, pur sionista e di sinistra) e Said,
arabo, hanon riconosciuto la quasi impossibilità di fare distinzioni tra
combattenti e vittime civili, in maniera soddisfacente.
Post by Roliffo
Non voglio dire che siano vere, ovviamente, tuttavia delle cifre
ufficiali palestinesi esistono.
Quella che gli contesto è l'ufficialità, sai.
Post by Roliffo
Ho seri dubbi sia un sito messo su da qualche "buontempone", perché
non credo possibile che un filoisraeliano sia così stupido.
E perché no? Ci sono stupidi in ogni dove :)

Piuttosto, sapevi dell'enorme successo della tenenovela egiziana basata sui
Protocolli dei Savi di Sion?

Che i protocolli sono stati esposti come "libro sacro ebraico" al Museo di
Alessandria, e poi tolti dopo somma incazzatura di Umberto Eco
(praticamente, è propaganda nazista pagata coi nostri soldi)

Che un bestseller che gira nel mondo arabo parla dell'assassinio rituale di
giovini arabi da parte degli ebrei per pasqua? Che questo libro è stato
scritto dal ministro della difesa siriano?

Ci sono tante cose belle da sapere, eh.



--
Bak
Strategic Sarcazzer della Gotha S.n.c.
Aderisci alla campagna "SNOBBA IL BOVE SEASON 2004"
Per le istruzioni ed i benefits, clicca QUI
Roliffo
2004-02-19 00:32:47 UTC
Permalink
Post by Bakunin
Spero che tu abbia voglia di leggere come vedo io la faccenda, perché sta
per arrivare un mappazzone di circa 23852348590 parole :)
Stasera è tardi, ti risponderò domani.
Molto interessante, ad ogni modo.
[Lolò] Bovati
2004-02-19 09:12:33 UTC
Permalink
Era una notte buia? Era tempestosa? Fattostà che il Wed, 18 Feb 2004
Post by Bakunin
cinicamente calcolato). Ma d'altro canto, l'alternativa sarebbe quella di
portare, bavatianamente, i RAGAZZI per quelle strade con tutto quello che
potrebbe succedere in termini di rischi di vite umane.
Sono commosso. :*
--

==================================================================
"correremo per delle colline erbose, sotto un cielo color ruggine,
armati di railgun"
(Davide "Quedex" Giulivi)

Mavuriol "Bhl" Bovati
==================================================================
Bakunin
2004-02-19 11:39:18 UTC
Permalink
Post by [Lolò] Bovati
Era una notte buia? Era tempestosa? Fattostà che il Wed, 18 Feb 2004
Post by Bakunin
cinicamente calcolato). Ma d'altro canto, l'alternativa sarebbe quella di
portare, bavatianamente, i RAGAZZI per quelle strade con tutto quello che
potrebbe succedere in termini di rischi di vite umane.
Sono commosso. :*
Rotfl, immaginati Sharon che parla così in conferenza :)

I RAGAZZI, la vittoria DEL BENE, hihihih...
--
Bakunin

"Orwell was an optimist"
Kibo
[Lolò] Bovati
2004-02-19 14:11:33 UTC
Permalink
Era una notte buia? Era tempestosa? Fattostà che il Thu, 19 Feb 2004
Post by Bakunin
Post by [Lolò] Bovati
Era una notte buia? Era tempestosa? Fattostà che il Wed, 18 Feb 2004
Post by Bakunin
cinicamente calcolato). Ma d'altro canto, l'alternativa sarebbe quella di
portare, bavatianamente, i RAGAZZI per quelle strade con tutto quello che
potrebbe succedere in termini di rischi di vite umane.
Sono commosso. :*
Rotfl, immaginati Sharon che parla così in conferenza :)
I RAGAZZI, la vittoria DEL BENE, hihihih...
AHAHAHAHAHAHAHAH

Manco mi stupirei troppo.
Però Sharon mi diventerebbe all'istante più simpatico... :D
--

==================================================================
"correremo per delle colline erbose, sotto un cielo color ruggine,
armati di railgun"
(Davide "Quedex" Giulivi)

Mavuriol "Bhl" Bovati
==================================================================
Bakunin
2004-02-19 14:41:33 UTC
Permalink
"[Lolò] Bovati"
Post by [Lolò] Bovati
Post by Bakunin
Post by [Lolò] Bovati
Post by Bakunin
cinicamente calcolato). Ma d'altro canto, l'alternativa sarebbe quella di
portare, bavatianamente, i RAGAZZI per quelle strade con tutto quello che
potrebbe succedere in termini di rischi di vite umane.
Sono commosso. :*
Rotfl, immaginati Sharon che parla così in conferenza :)
I RAGAZZI, la vittoria DEL BENE, hihihih...
AHAHAHAHAHAHAHAH
Manco mi stupirei troppo.
Però Sharon mi diventerebbe all'istante più simpatico... :D
A me no.
IMHO ha pure l'X-box.



--
Bak
Strategic Sarcazzer della Gotha S.n.c.
Aderisci alla campagna "SNOBBA IL BOVE SEASON 2004"
Per le istruzioni ed i benefits, clicca QUI
[Lolò] Bovati
2004-02-19 09:12:33 UTC
Permalink
Era una notte buia? Era tempestosa? Fattostà che il Wed, 18 Feb 2004
Post by Bakunin
cinicamente calcolato). Ma d'altro canto, l'alternativa sarebbe quella di
portare, bavatianamente, i RAGAZZI per quelle strade con tutto quello che
potrebbe succedere in termini di rischi di vite umane.
Sono commosso. :*
--

==================================================================
"correremo per delle colline erbose, sotto un cielo color ruggine,
armati di railgun"
(Davide "Quedex" Giulivi)

Mavuriol "Bhl" Bovati
==================================================================
Roliffo
2004-02-21 02:35:20 UTC
Permalink
Per incominciare, una premessa: per favore teniamo l'antisemitismo al
di fuori di queste discussioni.
Se una nazione si comporta in modo non condivisibile DEVE essere
possibile contestarli senza essere per qeusto tacciati di
antisemitismo.
Io qui mi riferisco ad israele solo come all'entità politica, non alla
cultura e alle persone che in generale si riconoscono nella parola
israele.
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Post by Bakunin
Post by Roliffo
E il metodo usato ti sembra giusto?
Ma per nulla.
Ok, quindi tu pensi sia qualcosa di orribile quanto stanno facendo li,
giusto?
Orribile, come ogni guerra. Non esistono guerre che non lo siano, questo mi
pare ci metta tutti d'accordo.
Mah, non mi sembra di banalizzare se dico che posson esserci diversi
livelli di guerra.
La guerra delle falkland, per esempio, è stata poco più di una
scaramuccia.
La guerra dei sei giorni, non riuscirei comunque a paragonarla a
quanto succede adesso.
Riassumendo, tu sei completamente contrario a quanto stanno facendo li
gli israeliani, giusto?
Post by Bakunin
Detto questo, visto che la faccenda mi interessa, sono andato ad
approfondire le cause, le ragioni ed i torti delle parti. I tentativi di
pace, gli attacchi indiscriminati ed i rifiuti incondizionati di riconoscere
la parte avversa.
E' indubbio che l'intero popolo palestinese (e non solo i suoi leader)
abbia seri, serissimi torti.
La mia, personalissima, idea, è che comunque a fronte di questi torti
ci sono stati altri torti dall'altra parte.
Che è quella più forte, quindi fa più danni.
Post by Bakunin
Tu hai detto che la faccenda ti interessa, perciò ti consiglio, tanto per
iniziare, il libro "Vittime" di Benny Morris. E la visione di "Kippur" di
Amos Gitai.
Ok.
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Post by Bakunin
No, i coloni non sono militari.
ma la maggior parte degli attentati non avviene nelle colonie, quanto
nelle
Post by Roliffo
Post by Bakunin
città israeliane come Tel Aviv, Gerusalemme, Haifa.
Si si, certo.
Beh, non mi pare un particolare trascurabile, no?
No, ma non è neppure trascurabile che un anno fa lula abbia vinto le
lezioni in brasile.
In altri termini: cosa c'entra?
I coloni non sono militari, e occupano dei territori.
Ergo l'occupazione non è solo militare.
Tutto li, nessuna giustificazione in atto, nella maniera più assoluta.
Post by Bakunin
Ma infatti ad occupare sono i militari, tecnicamente. Non i coloni.
Si, e in colombia le farc non sono appoggiate dall'esercito.
Insomma, i coloni *vivono* al di fuori dello stato di israele, in
territorio palestinese, dove costruiscono le loro città.
Di fatto, come dice il nome, è una colonizzazione. Non molto
differente da una occupazione.
Post by Bakunin
Le colonie occupano una frazione di Cisgiordania e Gaza, i militari invece
vanno e vengono come ogni forza di occupazione di questo mondo. Non solo,
circondano le colonie, penetrano nelle città palestinesi e così via.
E' un'occupazione "manu militari", e le colonie sono solo la conseguenza di
una situazione incancrenita.
Si, condivido pienamente: la situazione è incancrenita.
Post by Bakunin
Con una piccola differenza "tecnica", però.
Spero che tu abbia voglia di leggere come vedo io la faccenda, perché sta
per arrivare un mappazzone di circa 23852348590 parole :)
Ho letto, e ora rispondo n maniera puntale.
Tuttavia, a mio avviso c'è una domanda di fondo che secondo me
sarebbbe meglio chiarire: io ho la sensazione che tu voglia
giustificare a tutti i costi lo stato di israele nel suo agire.
E' vero?
Post by Bakunin
In ogni guerra, essendo le armi più stupide di chi le imbraccia, esistono
vittime civili "collaterali", ma esiste anche la deliberata volontà di
puntare le armi sui civili.
Esiste anche la deliberata volontà di portare una popolazione alla
miseria.
Ti dirò, secondo me è questo il "crimine" peggiore, molto più delle
uccisioni.
Post by Bakunin
Non dico che non siano tutti innocenti, coloro che son morti per dei giochi
politici che hanno trasceso le loro vite. Il distinguo è dato dalla volontà
e dalla consapevolezza di chi gli spara addosso.
Esistono delle convenzioni, stilate a Ginevra, che dovrebbero dettare le
regole d'ingaggio in guerra, il trattamento dei prigionieri, della
popolazione civile e così via.
Sono le stesse convenzioni alle quali l'ANP fa riferimento quando chiede
protezione internazionale. Convenzioni che vengono sistematicamente violate
dalle parti in causa.
Già.
Il punto, a mio avviso è semplice: potrebbero, le parti in causa,
*sostenere* la situazione rispettando le regole del trattato di
ginevra?
Non credo.
Quindi quelle regole perdono immediatamente di significato.
Post by Bakunin
Ma se da una parte, cioé Israele, c'è un rispetto ed un'adesione (spesso
solo formale, a volte invece effettiva) a dette convenzioni, dall'altra
parte è semplicemente impossibile osservarle e farle osservare per una serie
di motivi, spesse volte deliberatamente cercati ed ottenuti.
La prima cosa da fare, per rispettare le convenzioni di Ginevra, è
distinguere inequivocabilmente i militari dai civili. Cosa che ANP non ha
mai fatto per motivi tattici.
Ecco, qui secondo me ci sono da fare alcune osservazioni importanti..
Cioé:
- La palestina non ha un esercito proprio.
- La differenziazione fra stato israeliano e stato palestinese è una
barzelletta: basta vedere una qualsiasi cartina delle varie proposte
di suddivisione, per capire che qualcosa non va.
- Il popolo israeliano vive da 50 anni in guerra continua in un
contesto estremamente ostile.
- I palestinesi sono in una situazione di estrema povertà ed
indigenza, e peggiora in continuazione.

Questi sono fatti (contestabili, se vuoi), ad ognuno trarne delle
conclusioni.
Post by Bakunin
Un'altra cosa importante è evitare che i teatri dei combattimenti avvengano
in zone popolate dai civili. ANP, Hamas, Jihad invece se ne fanno scudo,
sempre.
Questa è una delle cose a cui mi riferivo dicendo che tutta la
popolazione palestinese ha le sue colpe. Nel senso: hamas usa la
popolazione come scudo perché è la popolazione ad accettare e
addirittura ad approvare una tale pratica.
D'altronde, a vivere in quelle condizioni (povertà, dignità negata) è
anche capibile che si arrivi a certe reazioni.
Post by Bakunin
Bisogna istituire campi per i prigionieri militari con tutto quel che segue
circa i loro diritti umani (anch'essi dettati dalle convenzioni, distinti
tra diritti dei combattenti, delle spie e sarcazzo). Non mi risulta che
nessun prigioniero (civile o militare) israeliano, sia mai soppravissuto
alla detenzione tranne che come merce di scambio.
Immagino.
Post by Bakunin
Tu hai portato come cifre delle perdite palestinesi, quelle del sito
http://www.palestinemonitor.org
A me interessano le vittime civili, per quanto rispetti i caduti in
combattimento.
Uccidere un civile è un crimine, uccidere in guerra no, per quanto mi possa
fare schifo.
www.amnesty.it
Da li trovi le cifre relative all'anno scorso, e vedi una quantità di
morti -civili- palestinesi decisamente elevata.
Non solo per mano dell'esercito, ma anche per mano di bande armate
israeliane. I coloni di prima, insomma.
Post by Bakunin
Ora, visto che la stessa Amnesty e la croce rossa hanno dichiarato di avere
delle grosse difficoltà nel distinguere la popolazione civile da quella
"combattente" tra i palestinesi (tranne i casi più evidenti, non gonfiati
etc etc etc), perché è appunto quasi impossibile saperlo, non essendoci un
esercito riconoscibile dalla popolazione civile, mi piacerebbe sapere come
fanno loro a compiere quest'analisi.
Probabilmente, se non hanno delle bombe addosso non sono combattenti.
Post by Bakunin
Considerando anche il fatto che è ANP stessa a soffiare sul fuoco sulla
retorica del genocidio di un popolo "disarmato", ed è dunque lei parte
attiva nel confondere le acque.
Assolutamente d'accordo.
Post by Bakunin
Per esempio, in quelle cifre mancano (o rientrano come vittime di IDF?) le
stragi dei presunti collaborazionisti e famiglie, dei gay, degli attivisti
politici, dei dissidenti. Stragi che avvengono quotidianamente in Palestina.
Io ho delle cifre, che considerano tutto.
Sono pubblicate tutte le settimane su internazionale, ma non sono
riuscito a rintracciare la fonte.
Non so quanto siano attendibili,quindi non le sto a citare :)
Post by Bakunin
Queste ed altre tecnicalia, alla fine mi dicono che, mentre i bersagli di
IDF nei territori sono sempre ed esclusivamente bersagli di valore tattico
"militare" (leader di gruppi terroristici, abitazioni di "martiri", caserme
della pula palestinese e così via), dall'altra parte, invece, il colpire
deliberatamente le popolazioni civili per minare il morale di un nemico alla
base, e annullare l'opposizione interna è l'obbiettivo tattico.
Aspetta, aspetta.
L'anno scorso ci sono stati un rapporto, come morti, di 3-4 a 1 fra
palestinesi e israeliani.
Non puoi dirmi che tutta quella gente ha un valore tattico.
Non solo: ci sono circa 100 bambini morti, fra i palestinesi; per
quanto io sia contrario alla retorica sui bambini (cazzo, la vita di
un bambino non vale né più né meno di quella di un vecchio novantenne)
mi sembra difficile che quelli siano combattenti.
Post by Bakunin
http://www.ipc.gov.ps/ipc_a/ipc_a-1/a_map/pal-e.html
Certo, sparare un missile da un elicottero su una casa o in mezzo alla
strada, per eliminare uno stronzo, è un modo criminale di fare guerra e
provoca sicuramente delle vittime civili (e loro lo sanno, ma l'hanno
cinicamente calcolato). Ma d'altro canto, l'alternativa sarebbe quella di
portare, bavatianamente, i RAGAZZI per quelle strade con tutto quello che
potrebbe succedere in termini di rischi di vite umane.
Perché, nonostante gli accordi, ANP non fa nulla per rispettare la promessa
di fermare "gli stronzi", e anzi li fa pascolare a piede libero, ottenendo
così la reazione di israele che verrà sicuramente condannata sia che
intervenga con gli elicotteri, sia che mandi i RAGAZZI in strada a seccare
lo stronzo.
Gli attacchi mirati hanno ucciso relativament6e poche persone.
Gli altri?
Le abitazioni distrutte?
Gli attacchi (mai puniti) dei coloni alle _proprietà_ palestinesi?
La condizione di apartheid che si sta venendo a creare?
Gli arresti in massa, senza controllo alcuno, da parte dell'esercito?
I processi di fronte a tribunali militari?

Io non so come giustificare degli atti di questo genere.
Certo, c'è una situazione difficile, difficilissima, tuttavia ci sono
elementi che fanno paragonare ad una guerra di occupazione di un
territorio.
Un po' come i tedeschi qui in italia durante la seconda guerra
mondiale (vedili SOLO come forza occupante, svincolati dal resto del
contesto e senza nessun altro paragone ideologico): come pensi che
vedessero loro i nostri partigiani?
Post by Bakunin
Perché quella tattica punta innanzttutto all'isolamento di Israele e ad
apparire come vittime delle circostanze.
Poi scavi e vedi che gli "appelli militanti" tendono non tanto ad opporsi ad
un esercito, ma a proclamare l'annientamento di un popolo e di uno stato. E
qui viene il bello.
Questo è quello che mi ha fatto scattare l'allarme, anni fa, prima di
cingermi con una kefia e circondarmi di "compagni" di estrazione fascista
solo per amor di terzomondismo.
(Eh sì, il fondatore del nazionalismo palestinese, nonché ex grande capo
http://www.eretzyisroel.org/~jkatz/recruited.html#1 )
In poche parole: io credo che Sharon lo abbiano eletto i vari Arafat, gli
Yassin, gli hezbollah, l'Iran, la Siria, tutti coloro che hanno riscontri
nel mantenere il territorio ostile.
Sharon l'hanno eletto gli abitanti di israele.
Mettiamo le responsabilità dove devono stare: berlusconi è stato
eletto dagli italiani, arafat è l'immagine del mondo palestinese,
sharon è stato eletto dagli israeliani.

Non facciamo di un'erba (tante erbe) un fascio: la maggior parte degli
abitanti di israele non significa tutto israele.
Significa solamente che come qui ci sono tante teste di cazzo che
hanno votato berlusconi, li ci sono tante teste di cazzo che hanno
votato sharon, con la piccola differenza che li le teste di cazzo
hanno le armi in mano, mentre qui da noi è tutto molto più patetico.
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Tuttavia, li c'è un lato più forte, ed uno più debole.
Su questo, credo ci sia poco da discutere.
Questo mi pare un non sequitur.
Non ci vedo nulla di male nel voler essere i più forti, soprattutto quando
si parla di fucili e bombe.
Non c'è nulla di male, infatti.
Ma sai com'è, io tendo a dare più responsabilità a chi è forte, che a
chi è debole.

In generale, chi ha maggiori possibilità di cambiare le cose, chi è
debole o chè forte?
E' una domanda retorica, ovviamente.
Post by Bakunin
http://www.palestinemonitor.org/factsheet/Palestinian_killed_fact_sheet.htm
Post by Roliffo
Queste sono cifre che oserei dire praticamente ufficiali, da parte
palestinese.
Mah. Guarda, storici come Benny Morris (il primo che ha gettato la maschera
sugli aspetti sciovinisti del sionismo, pur sionista e di sinistra) e Said,
arabo, hanon riconosciuto la quasi impossibilità di fare distinzioni tra
combattenti e vittime civili, in maniera soddisfacente.
Ma infatti, io non ho detto di credere a quelle statistiche.
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Non voglio dire che siano vere, ovviamente, tuttavia delle cifre
ufficiali palestinesi esistono.
Quella che gli contesto è l'ufficialità, sai.
Cosa intendi tu con "ufficialità"?
Quel sito è molto ma molto vicino al 'governo' palestinese.
Direi anzi che ne sembra un'emanazione.
Perché non dovrebbero mettere le statistihe ufficiali palestinesi?
Di nuovo, il fatto che siano le loro statistiche ufficiali non
significa che siano vere.
Anzi, proprio perché ufficiali sono a mio avviso gonfiate, e tutto
sommato non attendibili.
Ma sono ufficiali palestinesi.
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Ho seri dubbi sia un sito messo su da qualche "buontempone", perché
non credo possibile che un filoisraeliano sia così stupido.
E perché no? Ci sono stupidi in ogni dove :)
Piuttosto, sapevi dell'enorme successo della tenenovela egiziana basata sui
Protocolli dei Savi di Sion?
Che i protocolli sono stati esposti come "libro sacro ebraico" al Museo di
Alessandria, e poi tolti dopo somma incazzatura di Umberto Eco
(praticamente, è propaganda nazista pagata coi nostri soldi)
Che un bestseller che gira nel mondo arabo parla dell'assassinio rituale di
giovini arabi da parte degli ebrei per pasqua? Che questo libro è stato
scritto dal ministro della difesa siriano?
Ci sono tante cose belle da sapere, eh.
E quindi?
Kim dai long (o come cazzo si scrive) in corea fa anche di peggio.
Voglio dire: il fatto che lo facciano anche altri, non cambia nulla.
O vuoi per caso dirmi che perché un serial killer uccide venti persone
tu ti senti autorizzato a fare altrettanto?
Spero proprio di no.



Infine, una nota.
Forse non ci siamo capiti su di un punto: io non voglio assolutamente
parteggiare per la palestina.
Come ho già scritto, ci sono gravissime responsabilità della
popolazione palestinese, come ci sono gravissime responsabilità della
popolazione israeliana.
Con questo non voglio dire che *i* palestinesi (o *gli* israeliani)
siano dei pazzi criminali, né che siano dei fanatici bigotti.
Certamente ce ne sono parecchi -e la situazione attuale li aiuta molto
a diffondersi- ma non sono rappresentativi di una popolazione.
Come berlusconi non è rappresentativo dell'italia, peraltro.

Con un "ma": fra i due, israele è più forte, molto più forte, e quindi
è l'unico che ha veramente il potere di fare qualcosa per cambiare.
Non è facile, e forse non è addirittura nemmeno possibile, ma
sicuramente la palla sta a loro.
Agli altri, sta l'assecondare e aiutare chi vuole veramente fare
qualcosa per cambiare la situazione.
Ad ogni modo, sono pessimista.



Roliffo.
Bakunin
2004-02-24 22:23:53 UTC
Permalink
Per incominciare, una premessa: per favore teniamo l'antisemitismo al di
fuori di queste discussioni.
Ti prometto che farò di tutto per farlo.
Mi son lasciato trasportare dagli incipit del thread.
Nazismo=Israele. Che qualche dubbio lo fa sorgere, eh.
Ma tiremm innanz.
Se una nazione si comporta in modo non condivisibile DEVE essere possibile
contestarli senza essere per qeusto tacciati di antisemitismo.
Io qui mi riferisco ad israele solo come all'entità politica, non alla
cultura e alle persone che in generale si riconoscono nella parola
israele.
Pacifico.
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Post by Bakunin
Post by Roliffo
E il metodo usato ti sembra giusto?
Ma per nulla.
Ok, quindi tu pensi sia qualcosa di orribile quanto stanno facendo li,
giusto?
Orribile, come ogni guerra. Non esistono guerre che non lo siano, questo
mi pare ci metta tutti d'accordo.
Mah, non mi sembra di banalizzare se dico che posson esserci diversi
livelli di guerra.
La guerra delle falkland, per esempio, è stata poco più di una
scaramuccia.
Durata pochi mesi.
Nella regione israelo-palestinese la guerra dura dal 1948, nello
scacchiere mediorientale da ben prima. E prima ancora c'è stata
l'occupazione ottomana.
Ma queste sono solo considerazioni storiche: IMHO non esistono guerre non
orribili. La guerra è il sonno della ragione per definizione.
Ma anche in guerra ci sono degli attori che hanno ruoli ben definiti.
Ci sono gli aggrediti e gli aggressori, per esempio.
Il problema è che la situazione laggiù è talmente incancrenita, da
anni, che, come in Dallas o Sentieri, non si sa più chi tromba chi e chi
è figlio di chi.
La guerra dei sei giorni, non riuscirei comunque a paragonarla a quanto
succede adesso.
Beh, in sei giorni ha spazzolato altro che 5000 persone (calcolo presunto
delle perdite d'ambo le parti della terza intifada).
Riassumendo, tu sei completamente contrario a quanto stanno facendo li gli
israeliani, giusto?
Io sono eticamente contrario alla parte del muro in territorio
palestinese, alle colonie in Cisgiordania e Gaza, agli omicidi mirati, per
esempio. Ma perché non ragiono da militare, è evidente.
Questo per elencare ciò che contesto, ed anche virulentemente e non solo
in queste sedi, alla politica militare israeliana.
Perché è chiaro e palese che io """parteggio""" (scusa se ho lsinato con
le virgolette) per loro.

Anche per questo reputo prezioso, e non vedo l'ora di trovarne in
abbondanza, il contributo di arabi e specificamente palestinesi, che
condannino la scellerata, totalitaria e sanguinaria gestione della crisi
di ANP e dei paesi arabi che hanno permesso tutto ciò.
Post by Bakunin
Detto questo, visto che la faccenda mi interessa, sono andato ad
approfondire le cause, le ragioni ed i torti delle parti. I tentativi di
pace, gli attacchi indiscriminati ed i rifiuti incondizionati di
riconoscere la parte avversa.
E' indubbio che l'intero popolo palestinese (e non solo i suoi leader)
abbia seri, serissimi torti.
Non credo mai che un popolo abbia così forza e coesione da potergli
addebitare dei torti come fosse un'entità unica.
La mia, personalissima, idea, è che comunque a fronte di questi torti ci
sono stati altri torti dall'altra parte. Che è quella più forte, quindi
fa più danni.
Ora sì, è la più forte, ma non saprei scommettere per quanto.
E che non lo è stata quando fu attaccata da tutti gli stati della regione
contemporaneamente. Quindi, dopo 50 anni di accerchiamento e dopo una
shoa, quantomeno ti aspetti un eccesso di legittima difesa. Perché difesa
è stata.
Con queste considerazioni non voglio assolutamente giustificare quanto ho
già condannato, quanto porre l'accento sui "motori" della questione.
I coloni non sono militari, e occupano dei territori. Ergo l'occupazione
non è solo militare. Tutto li, nessuna giustificazione in atto, nella
maniera più assoluta.
Ma va bene. I gatti hanno la coda, ma non so perché sono gli artigli che
mi preoccupano.
Quello che voglio dire è che se i coloni volessero restare, una volta
sorto lo stato palestinese, non vedrei dei problemi qualora
accettassero la sovranità legittima che si verrebbe a creare(forse i
problemi li vedono quelli che pretendono una Palestina Judenfrei, ma
tant'è). Mentre quel che mi preme è che se ne vadano i militari, spero
di essermo spiegato bene :)

Che poi io auspichi lo smantellamento delle colonie in toto, sic stantibus
rebus, è pacifico, eh.
Post by Bakunin
Con una piccola differenza "tecnica", però. Spero che tu abbia voglia di
leggere come vedo io la faccenda, perché sta per arrivare un mappazzone
di circa 23852348590 parole :)
Ho letto, e ora rispondo n maniera puntale. Tuttavia, a mio avviso c'è
una domanda di fondo che secondo me sarebbbe meglio chiarire: io ho la
sensazione che tu voglia giustificare a tutti i costi lo stato di israele
nel suo agire. E' vero?
Non lo è, stai tranquillo.
Post by Bakunin
In ogni guerra, essendo le armi più stupide di chi le imbraccia,
esistono vittime civili "collaterali", ma esiste anche la deliberata
volontà di puntare le armi sui civili.
Esiste anche la deliberata volontà di portare una popolazione alla
miseria.
Ti dirò, secondo me è questo il "crimine" peggiore, molto più delle
uccisioni.
Trovami una guerra, una sola, dove la prima cosa che viene colpita del
"nemico" non siano le infrastrutture produttive ed economiche.
D'altronde, dalla chiamata della terza intifada, Arafat e i gruppi che
l'hanno appoggiata hanno deliberatamente fatto di tutto per affossare
l'economia israeliana, cercano di portare alla rovina il paese.

Come vedi non sto cercando di difendere Israele ad ogni costo, ma continuo
a porre l'accento su quanto siano orribili le guerre ed i mezzi che
impiegano per raggiungere i loro fini. Porre l'accento sul fatto che non
esistono guerre "pulite", "bombe intelligenti" o altre cazzate per
dipingere quella merda che è la guerra di una facciata "rispettabile" per
noi pallidi sepolcri imbiancati civilizzati.

Lo sai secondo me chi è il criminale in tutta questa faccenda?
In primis chi ha rifiutato gli accordi di Taba, scatenando l'intifada
armata (che è guerra) e i bombaroli, sperando di limare la reazione del
paese aggredito tramite un accorto uso del mezzo mediatico e della
solidarietà internazionale.

Poi vengono i crimini "di guerra" conseguenti.
Ma non sono mie invenzioni gli aiuti e i dialoghi e la trattative e i
premi nobel che fioccavano prima che qualcuno dichiarasse guerra.

E qui torniamo a bomba, alle convenzioni di Ginevra e al modo di condurre
questa guerra (dimmerda) propriamente detta.
Post by Bakunin
Non dico che non siano tutti innocenti, coloro che son morti per dei
giochi politici che hanno trasceso le loro vite. Il distinguo è dato
dalla volontà e dalla consapevolezza di chi gli spara addosso.
Esistono delle convenzioni, stilate a Ginevra, che dovrebbero dettare le
regole d'ingaggio in guerra, il trattamento dei prigionieri, della
popolazione civile e così via.
Sono le stesse convenzioni alle quali l'ANP fa riferimento quando chiede
protezione internazionale. Convenzioni che vengono sistematicamente
violate dalle parti in causa.
Già.
Il punto, a mio avviso è semplice: potrebbero, le parti in causa,
*sostenere* la situazione rispettando le regole del trattato di ginevra?
Non credo.
Beh, io credo che in buona parte potrebbero, sì.
Quindi quelle regole perdono immediatamente di significato.
Com'è che non mi arrendo?
Alcuni forcaioli israliani si appellano a quanto hai appena detto per
giustificare gli assassini mirati e magari per suggerire di non fare
prigionieri e trattare la popolazione civile palestinese come fossero
bestie da soma.
Ma finché esistono quelle regolette, un cretino di tenentino che si
permette di fare lo stupido scrivendo minchiate con un marker sulla pelle
di un prigioniero palestinese, può essere condannato.
E finché esistono quelle regole, se mi permetti, considero migliore chi
esercita dei gradi di giudizio tramite dei magistrati da chi prende
qualcuno, e la lascia appeso a seccare al sole dopo pubblico linciaggio.
Post by Bakunin
Ma se da una parte, cioé Israele, c'Ãun rispetto ed un'adesione
(spesso solo formale, a volte invece effettiva) a dette convenzioni,
dall'altra parte è semplicemente impossibile osservarle e farle
osservare per una serie di motivi, spesse volte deliberatamente cercati
ed ottenuti.
La prima cosa da fare, per rispettare le convenzioni di Ginevra, è
distinguere inequivocabilmente i militari dai civili. Cosa che ANP non ha
mai fatto per motivi tattici.
Ecco, qui secondo me ci sono da fare alcune osservazioni importanti..
- La palestina non ha un esercito proprio.
Lo aveva, fino a tre anni fa. Traning, soldi ed armi da Israele. Finché
non gli ha rivolto le armi contro. Secondo te cosa dovevano fare?
Certo, ora c'è il problema che le forse di sicurezza palestinesi sono
state pressoché annientate.
- La differenziazione fra stato
Questo è vero.
basta vedere una
qualsiasi cartina delle varie proposte di suddivisione, per capire che
qualcosa non va.
Ma scusa, tu le mappe degli accordi di Taba li hai visti?
Gerusalemme capitale federale e confini sicuri ante-67?
Come fai a dire questo? Spiega :)
- Il popolo israeliano vive da 50 anni in guerra continua
in un contesto estremamente ostile.
- I palestinesi sono in una situazione di estrema povertà ed indigenza, e
peggiora in continuazione.
Questi sono fatti (contestabili, se vuoi), ad ognuno trarne delle
conclusioni.
Ma figuriamoci. Questi ultimi tre sono fatti che oeserei definire
"oggettivi".
Post by Bakunin
Un'altra cosa importante è evitare che i teatri dei combattimenti
avvengano in zone popolate dai civili. ANP, Hamas, Jihad invece se ne
fanno scudo, sempre.
Questa è una delle cose a cui mi riferivo dicendo che tutta la
popolazione palestinese ha le sue colpe. Nel senso: hamas usa la
popolazione come scudo perché è la popolazione ad accettare e
addirittura ad approvare una tale pratica.
O anche ad essere costretta.
In una dittatura non ci sono molte chanches, non trovi?
D'altronde, a vivere in quelle
condizioni (povertà, dignità negata) è anche capibile che si arrivi a
certe reazioni.
Ma neppure per il cazzo, se mi si consente.
Post by Bakunin
Tu hai portato come cifre delle perdite palestinesi, quelle del sito
http://www.palestinemonitor.org
A me interessano le vittime civili, per quanto rispetti i caduti in
combattimento.
Uccidere un civile è un crimine, uccidere in guerra no, per quanto mi
possa fare schifo.
www.amnesty.it
Da li trovi le cifre relative all'anno scorso, e vedi una quantità di
morti -civili- palestinesi decisamente elevata. Non solo per mano
dell'esercito, ma anche per mano di bande armate israeliane. I coloni di
prima, insomma.
Guarda, oggi da Ferrara l'ambasciatore israeliano a Roma, il portavoce del
gabinetto di Abu Ala e la rappresentante di APwatch parlavano
genericamente di circa mille vittime israeliane e 4000 palestinesi.
E la rappresentante di AP poneva l'accento sulla difficoltà ad accedere a
dati relativemente rappresentativi.
Post by Bakunin
Per esempio, in quelle cifre mancano (o rientrano come vittime di IDF?)
le stragi dei presunti collaborazionisti e famiglie, dei gay, degli
attivisti politici, dei dissidenti. Stragi che avvengono quotidianamente
in Palestina.
Io ho delle cifre, che considerano tutto. Sono pubblicate tutte le
settimane su internazionale, ma non sono riuscito a rintracciare la fonte.
Non so quanto siano attendibili,quindi non le sto a citare :)
No, dai, spara, mi mancano :)
Post by Bakunin
Queste ed altre tecnicalia, alla fine mi dicono che, mentre i bersagli di
IDF nei territori sono sempre ed esclusivamente bersagli di valore
tattico "militare" (leader di gruppi terroristici, abitazioni di
"martiri", caserme della pula palestinese e così via), dall'altra parte,
invece, il colpire deliberatamente le popolazioni civili per minare il
morale di un nemico alla base, e annullare l'opposizione interna è
l'obbiettivo tattico.
Aspetta, aspetta.
L'anno scorso ci sono stati un rapporto, come morti, di 3-4 a 1 fra
palestinesi e israeliani.
Vero.
E la sai la cosa bella?
Bella, insomma. Quasi il 70% delle vittime israeliane erano civili, mentre
le parti verosimilmente si invertono nel campo palestinese.
Non puoi dirmi che tutta quella gente ha un valore tattico. Non solo: ci
sono circa 100 bambini morti, fra i palestinesi; per quanto io sia
contrario alla retorica sui bambini (cazzo, la vita di un bambino non vale
né più né meno di quella di un vecchio novantenne) mi sembra difficile
che quelli siano combattenti.
Beh, mi duole dirtelo: non solo è proprio così, ma per anni hanno
usato mandare avanti i bambini (davanti ai tank e ai soldati con le armi
spianate, le merde di ANP) a lanciare pietre, mentre loro dietro sparavano
coi mitra.
Non solo, via a vedere le sparatorie, in famiglia!
Hai presente le famose immagini del bambino ucciso mentre si riparava
dietro al padre?
Sono solo io che mi son chiesto: "Oh coglione, dove cazzo lo porti il tuo
bambino"?
Sgomberavano deliberatamente le scuole per questi "happenings", e poi li
inquadravano in marcia fino ai tank, e loro (le merde) dietro.

A latere: vuoi un paio di link a trasmissioni televisive per bambini
dell'ANP? Qualche link a delle traduzioni di libri di testo delle
elementari?

Fai un fischio eh.
Gli attacchi mirati hanno ucciso relativament6e poche persone. Gli altri?
Le abitazioni distrutte?
Gli attacchi (mai puniti) dei coloni alle _proprietà_ palestinesi? La
condizione di apartheid che si sta venendo a creare? Gli arresti in massa,
senza controllo alcuno, da parte dell'esercito? I processi di fronte a
tribunali militari?
Salvo solo l'ultima cosa che hai elencato, che è l'unica che parrebbe
garantire qualcosa a qualcuno. Il resto no, di certo.
Io non so come giustificare degli atti di questo genere.
Guerra di merda.

Certo, c'è una
situazione difficile, difficilissima, tuttavia ci sono elementi che fanno
paragonare ad una guerra di occupazione di un territorio.
Ci sono dei territori occupati, non paragonare, essa *è*.
Per esattezza, la Cisgiordania occupata nl 1967 alla Giordania, che
l'aveva annessa dopo il 1948 (insieme a Gerusalemme est) e la striscia di
Gaza, a sua volta occupata nel 1948 dall'Egitto e mai più liberata fino
al ritiro del 1967.
Vorrei far notare che questi territori furono occupati dai "fratelli
arabi" per venti anni, e che si guardarono bene dal creare alcun stato
palestinese. Che a Giordania ed Egitto si devono i "campi profughi".
Dato che si son ben guardati dal dare uno straccio di cittadinanza o
riconoscimento legale ai "profughi".
Volevano semplicemente creare una bomba demografica che premeva ai confini
di Israele e ci sono riusciti.
I palestinesi sono vittime prima di tutto di questi signori, poi dei loro
leader che non possono eleggere (ma poi Arafat viene ricevuto, armato, dal
parlamento italiano e si becca pure un Nobel) e poi degli Israeliani,
certo. Che sono le altre vittime a loro volta. Scusa lo sfogo :)
Un po' come i tedeschi qui in italia durante la seconda guerra mondiale
(vedili SOLO come forza occupante, svincolati dal resto del contesto e
senza nessun altro paragone ideologico): come pensi che vedessero loro i
nostri partigiani?
Scusa ma rifiuto questo paragone.
Non sono sceso giù dal pero adesso per poter valutare neutramente due
fattispecie che non hanno nulla in comune.

Sennò potrei dire, che ne so, che il bombardamento di Dresda, in quanto
bombardamento a tappeto di una città densamente abitata, fu un orrenda
strage umanitaria, e no il crollo definitivo dell'industria bellica
pesante tedesca.

Ogni effetto ha una causa se mi permetti, e la causa dell'occupazione di
quei territori fu la politica territori=pace.
Tu mi riconosci come nazione e riconosci il mio diritto ad esistere, io
cedo i territori.
Questa proposta fu fatta già negli anni '60 da Ben Gurion ma il rifiuto
da parte di tutti gli opponenti arabi fu sordo e totale.
Anche loro hanno le loro colpe nell'incancrenirsi nella vicenda, non solo
quella manciata di coloni del cazzo.
Post by Bakunin
(Eh sì, il fondatore del nazionalismo palestinese, nonché ex grande
http://www.eretzyisroel.org/~jkatz/recruited.html#1 )
In poche parole: io credo che Sharon lo abbiano eletto i vari Arafat, gli
Yassin, gli hezbollah, l'Iran, la Siria, tutti coloro che hanno riscontri
nel mantenere il territorio ostile.
Sharon l'hanno eletto gli abitanti di israele.
Immediatamente dopo il fallimento delle trattative dei laburisti con
Arafat. Ai quali, ora, nella simpaticissima retorica "guerraiola",
addebitano di aver armato la mano.
Quindi hanno eletto un ex generale, un militare, perché si preparavano ad
anni di guerra.
Anni di guerra perché?
Arafat, Yassin, Hezbollah, Iran, Siria etc. etc. etc.
Mettiamo le responsabilità
dove devono stare: berlusconi è stato eletto dagli italiani, arafat è
l'immagine del mondo palestinese, sharon è stato eletto dagli israeliani.
La mia era un "metafa", eh?
Non facciamo di un'erba (tante erbe) un fascio: la maggior parte degli
abitanti di israele non significa tutto israele. Significa solamente che
come qui ci sono tante teste di cazzo che hanno votato berlusconi, li ci
sono tante teste di cazzo che hanno votato sharon, con la piccola
differenza che li le teste di cazzo hanno le armi in mano,
E tanti parenti morti, senza contare le legioni di invalidi.
Sai quanti sono gli invalidi e i mutilati, ormai?

Bada, non sono certo un sostenitore di Sharon, ma mi pare troppo
semplicistico ridurre il tutto a questioni meramente, come dire,
"testadicazzistiche".
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Tuttavia, li c'è un lato più forte, ed uno più debole. Su questo,
credo ci sia poco da discutere.
Questo mi pare un non sequitur.
Non ci vedo nulla di male nel voler essere i più forti, soprattutto
quando si parla di fucili e bombe.
Non c'è nulla di male, infatti.
Ma sai com'è, io tendo a dare più responsabilità a chi è forte, che a
chi è debole.
Beh, se le parti fossero state invertire non staremo qui a parlartene, non
sono cose che mi sto inventando io.
In generale, chi ha maggiori possibilità di cambiare le cose, chi
è debole o chè forte?
E' una domanda retorica, ovviamente.
Già.
Non ci credi neppure tu che Israele da solo possa cambiare un cazzo. Ma
neppure la metà di un cazzo.
Post by Bakunin
Post by Roliffo
Non voglio dire che siano vere, ovviamente, tuttavia delle cifre
ufficiali palestinesi esistono.
Quella che gli contesto è l'ufficialità, sai.
Cosa intendi tu con "ufficialità"?
Una qualche attendibilità ufficiale previo riscontro quantopiù
scientifico.
Anagrafi, ospedali, leve militari, cimiteri e quantaltro.
Post by Bakunin
Piuttosto, sapevi dell'enorme successo della tenenovela egiziana basata
sui Protocolli dei Savi di Sion?
Che i protocolli sono stati esposti come "libro sacro ebraico" al Museo
di Alessandria, e poi tolti dopo somma incazzatura di Umberto Eco
(praticamente, è propaganda nazista pagata coi nostri soldi)
Che un bestseller che gira nel mondo arabo parla dell'assassinio rituale
di giovini arabi da parte degli ebrei per pasqua? Che questo libro è
stato scritto dal ministro della difesa siriano?
Ci sono tante cose belle da sapere, eh.
E quindi?
E quindi è una chiave di lettura perché pare che circoli la voce che sia
la povertà e la disperazione a far esplodere la gente sui bus, e non la
propaganda ed il lavaggio del cervello.

Sai comè, i nostri nonni erano molto, come dire, poco esplosivi.
Eppure erano poveri come la merda durante la guerra e l'occupazione.
Kim dai long (o come cazzo si scrive) in corea fa anche di peggio.
Certo. Israele è in guerra contro una manica di Kim il sarcazzo, ma come
mai non ottiene solidarietà dal popolo pacifico? Non capisco, anzi lo
capisco.
Voglio dire: il fatto che lo facciano anche altri, non cambia nulla. O
vuoi per caso dirmi che perché un serial killer uccide venti persone
tu ti senti autorizzato a fare altrettanto? Spero proprio di no.
Assolutamente no, ma non credo che un volta che gli muovi contro, ti armi
di rose rosse e tante, ma tante, buone maniere. Specialmente se è il tuo
culo in pericolo.
Infine, una nota.
Forse non ci siamo capiti su di un punto: io non voglio assolutamente
parteggiare per la palestina.
Ma non ci sono problemi.
Come avrai intuito io non nascondo la mia partigianeria.
Per me la partigianeria, lo schierarsi, non è un fatto negativo.
Lo è tapparsi gli occhi e non riconoscere la controparte, questo sì.
Con un "ma": fra i due, israele è più forte, molto più forte, e
quindi è l'unico che ha veramente il potere di fare qualcosa per
cambiare. Non è facile, e forse non è addirittura nemmeno
possibile, ma sicuramente la palla sta a loro.
Vedila così: usa lo zoom.

Prima focalizza Israele e la Palestina.
Poi allarga il raggio: e vedi quali paesi circondano l'area.
Poi allarga ancora, e vedrai 6 milioni di persone circondate da circa 1
miliardo di persone comandate da chi non aspetta altro che
l'occasione buona per fargli il culo.

Io direi che hanno altro a cui pensare piuttosto che giocare a palla.
Ad ogni modo, sono pessimista.
A chi lo dici.
--
Bakunin

"Orwel,l was an optimist"
Kibo000
***Toma***
2004-02-11 19:43:11 UTC
Permalink
Prendendo a martellate la tastiera, in data astrale Wed, 11 Feb 2004
12:13:41 -0300, l'in quel ritrovo di pervertiti che è
it.fan.studio-vit l'essere umano conosciuto ai più e ai meno come
Post by Marco Sbicego
Ma nemmeno, Cavalcanti è Italiano (Italia)...
Mi riferisco all'aggiornamento (rotfl) "critico" che vuole "correggerti"
un font che a dire di MS conterrebbe "simboli inaccettabili"... Vai a
controllarlo, questo font Bookshelf Symbol 7...
Io lo controllerei volentieri... ma non ce l'ho
(ovvio, uso OpenOffice :D)
chi me lo manda?
Basta uno, non intasatemi la mail di sciorda :p

--
Occhio per occhio, e il mondo diventa cieco.
(Gandhi)

--
Fondatore "Gilda dei non
leggitori di subject"
--
Hobbit name: Meriadoc Toadfoot
--
Su Kawasaki er-5 e Aprilia Leonardo 250 ST
Marco Sbicego
2004-02-12 04:43:15 UTC
Permalink
Post by ***Toma***
Prendendo a martellate la tastiera, in data astrale Wed, 11 Feb 2004
12:13:41 -0300, l'in quel ritrovo di pervertiti che è
it.fan.studio-vit l'essere umano conosciuto ai più e ai meno come
Post by Marco Sbicego
Ma nemmeno, Cavalcanti è Italiano (Italia)...
Mi riferisco all'aggiornamento (rotfl) "critico" che vuole "correggerti"
un font che a dire di MS conterrebbe "simboli inaccettabili"... Vai a
controllarlo, questo font Bookshelf Symbol 7...
Io lo controllerei volentieri... ma non ce l'ho
(ovvio, uso OpenOffice :D)
chi me lo manda?
Basta uno, non intasatemi la mail di sciorda :p
Faccio prima a farti la sintesi: hanno emesso un update "critico" per cancellare dal set di
caratteri in questione due simboli "svastica". Per i miei 2 eurocent a riguardo, leggi la risposta
a Papero in questo thread.

M.
***Toma***
2004-02-12 12:26:50 UTC
Permalink
Prendendo a martellate la tastiera, in data astrale Thu, 12 Feb 2004
01:43:15 -0300, l'in quel ritrovo di pervertiti che è
it.fan.studio-vit l'essere umano conosciuto ai più e ai meno come
Post by Marco Sbicego
Faccio prima a farti la sintesi: hanno emesso un update "critico" per cancellare dal set di
caratteri in questione due simboli "svastica". Per i miei 2 eurocent a riguardo, leggi la risposta
a Papero in questo thread.
Letta, ma i due simboli "svastica" sono troppo rotflmao :)

--
Occhio per occhio, e il mondo diventa cieco.
(Gandhi)

--
Fondatore "Gilda dei non
leggitori di subject"
--
Hobbit name: Meriadoc Toadfoot
--
Su Kawasaki er-5 e Aprilia Leonardo 250 ST
Marco Sbicego
2004-02-13 03:53:06 UTC
Permalink
Post by ***Toma***
Prendendo a martellate la tastiera, in data astrale Thu, 12 Feb 2004
01:43:15 -0300, l'in quel ritrovo di pervertiti che è
it.fan.studio-vit l'essere umano conosciuto ai più e ai meno come
Post by Marco Sbicego
Faccio prima a farti la sintesi: hanno emesso un update "critico" per cancellare dal set di
caratteri in questione due simboli "svastica". Per i miei 2 eurocent a riguardo, leggi la risposta
a Papero in questo thread.
Letta, ma i due simboli "svastica" sono troppo rotflmao :)
:-DDD

M.
***Toma***
2004-02-11 14:00:51 UTC
Permalink
Prendendo a martellate la tastiera, in data astrale Wed, 11 Feb 2004
10:26:57 -0300, l'in quel ritrovo di pervertiti che è
it.fan.studio-vit l'essere umano conosciuto ai più e ai meno come
Post by Marco Sbicego
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.
Controllato, non vedo nulla di strano.
Sara' un Upgrade riservato alla Edicion do Brasil? :p

--
Occhio per occhio, e il mondo diventa cieco.
(Gandhi)

--
Fondatore "Gilda dei non
leggitori di subject"
--
Hobbit name: Meriadoc Toadfoot
--
Su Kawasaki er-5 e Aprilia Leonardo 250 ST
Marco Sbicego
2004-02-11 15:15:05 UTC
Permalink
Post by ***Toma***
Prendendo a martellate la tastiera, in data astrale Wed, 11 Feb 2004
10:26:57 -0300, l'in quel ritrovo di pervertiti che è
it.fan.studio-vit l'essere umano conosciuto ai più e ai meno come
Post by Marco Sbicego
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.
Controllato, non vedo nulla di strano.
Sara' un Upgrade riservato alla Edicion do Brasil? :p
Ahahah, no no, è questo:
http://support.microsoft.com/default.aspx?kbid=833404
Vai a vedere che roba è, rotfl.

M.
***Toma***
2004-02-11 19:43:10 UTC
Permalink
Prendendo a martellate la tastiera, in data astrale Wed, 11 Feb 2004
12:15:05 -0300, l'in quel ritrovo di pervertiti che è
it.fan.studio-vit l'essere umano conosciuto ai più e ai meno come
Post by Marco Sbicego
http://support.microsoft.com/default.aspx?kbid=833404
Vai a vedere che roba è, rotfl.
Ma e' troppo LooooooooooooooooooooooooooooooooooL! :)
Bella questa frase:
"Tale strumento consente di rimuovere il tipo di carattere Bssym7.ttf
incluso in Microsoft Office 2003, che si ritiene contenga simboli
inaccettabili."
Simboli INACCETTABILI!!!!
Rotflmao! :D

--
Occhio per occhio, e il mondo diventa cieco.
(Gandhi)

--
Fondatore "Gilda dei non
leggitori di subject"
--
Hobbit name: Meriadoc Toadfoot
--
Su Kawasaki er-5 e Aprilia Leonardo 250 ST
Daniele
2004-02-11 14:01:58 UTC
Permalink
Ti riferisci all'aggiornamento del carattere di scrittura???
Bellissimo...
Ciao, Daniele.
Post by Marco Sbicego
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.
M.
Marco Sbicego
2004-02-11 15:17:22 UTC
Permalink
Post by Daniele
Ti riferisci all'aggiornamento del carattere di scrittura???
Bellissimo...
Ciao, Daniele.
Ebbravo Daniele, proprio quello :-)

ps: info di servizio: in questo ng è usanza rispondere dopo il quotato,
non prima. Paese che vai...
pps: ehm... ma tu chi Gazo saresti? :-)

M.
RuMiKa
2004-02-11 14:50:06 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Post by Daniele
Ti riferisci all'aggiornamento del carattere di scrittura???
Bellissimo...
Ciao, Daniele.
Ebbravo Daniele, proprio quello :-)
ps: info di servizio: in questo ng è usanza rispondere dopo il quotato,
non prima. Paese che vai...
pps: ehm... ma tu chi Gazo saresti? :-)
M.
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?

---------
Sbambola
www.rumika.net
delu
2004-02-11 14:54:24 UTC
Permalink
Post by RuMiKa
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?
A proposito di raduni...
Io sarò in Italia dal 23/2 al 4/3. Ci si vede?
RuMiKa
2004-02-11 14:58:28 UTC
Permalink
On Wed, 11 Feb 2004 14:54:24 +0000, delu
Post by delu
Post by RuMiKa
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?
A proposito di raduni...
Io sarò in Italia dal 23/2 al 4/3. Ci si vede?
ovviamente eviteremo di farlo in quei giorni

la povera malata forse avrà un corpo sostitutivo.
Alla vista, comunque, è uno spettacolo straziante :((


---------
Sbambola
www.rumika.net
Marco Sbicego
2004-02-11 15:59:15 UTC
Permalink
Post by delu
Post by RuMiKa
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?
A proposito di raduni...
Io sarò in Italia dal 23/2 al 4/3. Ci si vede?
Ma che ci vai a fare in Italia?
Vieni in Brasile piuttosto. Il 24 è carnevale, ti dice nulla?

M.
delu
2004-02-11 15:12:30 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Post by delu
Post by RuMiKa
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?
A proposito di raduni...
Io sarò in Italia dal 23/2 al 4/3. Ci si vede?
Ma che ci vai a fare in Italia?
Eh, sono sei mesi che non passo da casa e devo passare a salutare
famiglia e amici.
Post by Marco Sbicego
Vieni in Brasile piuttosto. Il 24 è carnevale, ti dice nulla?
Argh, rosico.
Marco Sbicego
2004-02-12 04:27:07 UTC
Permalink
Post by delu
Post by Marco Sbicego
Post by delu
Post by RuMiKa
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?
A proposito di raduni...
Io sarò in Italia dal 23/2 al 4/3. Ci si vede?
Ma che ci vai a fare in Italia?
Eh, sono sei mesi che non passo da casa e devo passare a salutare
famiglia e amici.
Ok, per stavolta sei perdonato.
Post by delu
Post by Marco Sbicego
Vieni in Brasile piuttosto. Il 24 è carnevale, ti dice nulla?
Argh, rosico.
:-D

M.
Marco Sbicego
2004-02-11 15:58:04 UTC
Permalink
Post by RuMiKa
Post by Marco Sbicego
Post by Daniele
Ti riferisci all'aggiornamento del carattere di scrittura???
Bellissimo...
Ciao, Daniele.
Ebbravo Daniele, proprio quello :-)
ps: info di servizio: in questo ng è usanza rispondere dopo il quotato,
non prima. Paese che vai...
pps: ehm... ma tu chi Gazo saresti? :-)
M.
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..
Ma sì, chiaro, ma qualcuno il benvenuto di rito dovrebbe pur darglielo...
Post by RuMiKa
dimmi daniele, haivoglia di venire al prossimo raduno?
Ahahahahah
Carne fresca per le belve! :-)
Dicci, Daniele, come te la cavi a calcetto?


M.
Daniele
2004-02-12 09:55:45 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Ahahahahah
Carne fresca per le belve! :-)
Dicci, Daniele, come te la cavi a calcetto?
Purtroppo non è il mio sport preferito, oltretutto dopo la sconfitta di ieri
sera non ho molta voglia di parlare di calcio :-((((
Si può provvedere a basket, pallavolo, beach-volley, ping-pong, biliardo o
gare di birra e salsicce alla bud spencer... :-D
Ciao, Daniele.
Marco Sbicego
2004-02-13 03:52:41 UTC
Permalink
Post by Daniele
Post by Marco Sbicego
Ahahahahah
Carne fresca per le belve! :-)
Dicci, Daniele, come te la cavi a calcetto?
Purtroppo non è il mio sport preferito, oltretutto dopo la sconfitta di ieri
sera non ho molta voglia di parlare di calcio :-((((
Vabbè, dai, oggi ci siamo rifatti sui soliti agnelli sacrificali... :-DDD
Post by Daniele
Si può provvedere a basket, pallavolo, beach-volley, ping-pong, biliardo o
gare di birra e salsicce alla bud spencer... :-D
!!!
Propongo ufficialmente al WTT Board of Directors l'istituzione del Tabbellone di birra e salsicce.

M.
delu
2004-02-13 04:56:00 UTC
Permalink
Post by Daniele
Post by Marco Sbicego
Ahahahahah
Carne fresca per le belve! :-)
Dicci, Daniele, come te la cavi a calcetto?
Purtroppo non è il mio sport preferito, oltretutto dopo la sconfitta di ieri
sera non ho molta voglia di parlare di calcio :-((((
Si può provvedere a basket, pallavolo, beach-volley, ping-pong, biliardo o
gare di birra e salsicce alla bud spencer... :-D
Rutti (sia verbo che sostantivo)?
Daniele
2004-02-13 13:20:31 UTC
Permalink
Post by delu
Rutti (sia verbo che sostantivo)?
A volontà, liberi come il... vento!
Ciao, Daniele.
Andrew Next
2004-02-11 15:05:03 UTC
Permalink
Post by RuMiKa
Post by Marco Sbicego
Post by Daniele
Ti riferisci all'aggiornamento del carattere di scrittura???
Bellissimo...
Ciao, Daniele.
Ebbravo Daniele, proprio quello :-)
ps: info di servizio: in questo ng è usanza rispondere dopo il quotato,
non prima. Paese che vai...
pps: ehm... ma tu chi Gazo saresti? :-)
M.
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?
O___o

ma... ma...
Post by RuMiKa
A<
Daniele
2004-02-12 09:52:34 UTC
Permalink
Post by RuMiKa
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?
Volentieri, ma dove vi radunate di solito? Io sono di Roma, e mi sembra di
ricordare che voi siete più o meno di Milano...
Ciao, Daniele.
RuMiKa
2004-02-12 13:20:26 UTC
Permalink
On Thu, 12 Feb 2004 10:52:34 +0100, "Daniele"
Post by Daniele
Post by RuMiKa
dai, sarebbe anche ora di fare nuovi acquisti..dimmi daniele, hai
voglia di venire al prossimo raduno?
Volentieri, ma dove vi radunate di solito? Io sono di Roma, e mi sembra di
ricordare che voi siete più o meno di Milano...
Ciao, Daniele.
a milano. di solito sono offerte come giacilio molte aree calpestabili

---------
Sbambola
www.rumika.net
Daniele
2004-02-12 14:03:47 UTC
Permalink
Post by RuMiKa
a milano. di solito sono offerte come giacilio molte aree calpestabili
Allora diciamo che si può accettare quando il clima sarà un po' più
temperato ;-)
Ciao, Daniele.
Daniele
2004-02-12 09:51:06 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
ps: info di servizio: in questo ng è usanza rispondere dopo il quotato,
non prima. Paese che vai...
pps: ehm... ma tu chi Gazo saresti? :-)
Solo uno che segue lo studio-vit, da dietro le quinte, dal 1988... ;-)
Sorry per il quote inesatto, ho imparato? :-D
Ciao, Daniele.
Papero
2004-02-12 17:27:32 UTC
Permalink
Post by Daniele
Post by Marco Sbicego
ps: info di servizio: in questo ng è usanza rispondere dopo il
quotato, non prima. Paese che vai...
pps: ehm... ma tu chi Gazo saresti? :-)
Solo uno che segue lo studio-vit, da dietro le quinte, dal 1988... ;-)
Dietro le quinte?
Nadif, ecco quello che ti ha fatto promuovere quest'anno.


Papero
Marco Sbicego
2004-02-13 03:54:43 UTC
Permalink
Post by Papero
Post by Daniele
Post by Marco Sbicego
ps: info di servizio: in questo ng è usanza rispondere dopo il
quotato, non prima. Paese che vai...
pps: ehm... ma tu chi Gazo saresti? :-)
Solo uno che segue lo studio-vit, da dietro le quinte, dal 1988... ;-)
Dietro le quinte?
Nadif, ecco quello che ti ha fatto promuovere quest'anno.
Ruotfl.
Non hai nulla.
Lo sanno anche i bambini che dietro le quinte ci sono solo le seste.


M.
Papero
2004-02-13 17:57:53 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Post by Papero
Dietro le quinte?
Nadif, ecco quello che ti ha fatto promuovere quest'anno.
Ruotfl.
Non hai nulla.
Lo sanno anche i bambini che dietro le quinte ci sono solo le seste.
Ma la domanda vera è: Dio ha una quarta?


Papero
Marco Sbicego
2004-02-14 02:36:07 UTC
Permalink
Post by Papero
Post by Marco Sbicego
Post by Papero
Dietro le quinte?
Nadif, ecco quello che ti ha fatto promuovere quest'anno.
Ruotfl.
Non hai nulla.
Lo sanno anche i bambini che dietro le quinte ci sono solo le seste.
Ma la domanda vera è: Dio ha una quarta?
Prova a chiederlo alla mamma di Flavio Anton James, lei se ne intende.


ps: guaglio, fataiga folle anche oggi, rientrato in casa a ora indegna. Ma tranquillo, ci sentiamo
nel uichendo.

M.
Papero
2004-02-16 10:39:04 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Post by Papero
Ma la domanda vera è: Dio ha una quarta?
Prova a chiederlo alla mamma di Flavio Anton James, lei se ne intende.
Ahahaha, ma che bel nome, poi!
Mi hanno detto che è anche ricciolino e paffuto, tra l'altro.
Post by Marco Sbicego
ps: guaglio, fataiga folle anche oggi, rientrato in casa a ora
indegna. Ma tranquillo, ci sentiamo nel uichendo.
Eh, la vita e il foso orario.
Cmq a beccarci ci si becca, per la stessa!



Papero
Marco Sbicego
2004-02-19 20:57:19 UTC
Permalink
Post by Papero
Post by Marco Sbicego
Post by Papero
Ma la domanda vera è: Dio ha una quarta?
Prova a chiederlo alla mamma di Flavio Anton James, lei se ne intende.
Ahahaha, ma che bel nome, poi!
Mi hanno detto che è anche ricciolino e paffuto, tra l'altro.
Un cherubino, un ninnolo barocco.
Post by Papero
Post by Marco Sbicego
ps: guaglio, fataiga folle anche oggi, rientrato in casa a ora
indegna. Ma tranquillo, ci sentiamo nel uichendo.
Eh, la vita e il foso orario.
Cmq a beccarci ci si becca, per la stessa!
Indubitabilmente. Basta saltare il fosso orario.

M.
Marco Sbicego
2004-02-13 03:14:04 UTC
Permalink
Post by Daniele
Post by Marco Sbicego
ps: info di servizio: in questo ng è usanza rispondere dopo il quotato,
non prima. Paese che vai...
pps: ehm... ma tu chi Gazo saresti? :-)
Solo uno che segue lo studio-vit, da dietro le quinte, dal 1988... ;-)
Rotfl, Videogiochi? No, aspetta, 1988 era l'anno di passaggio da Zzap! a K, giusto?
...
Mio dio, quanto stiamo diventando vecchi :-)
Post by Daniele
Sorry per il quote inesatto, ho imparato? :-D
Bravo figliolo.
Ora non preoccuparti se passerai il prossimo anno a cercare di capire il contenuto criptico del
90% dei messaggi :-)

M.
Daniele
2004-02-13 13:18:06 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Rotfl, Videogiochi? No, aspetta, 1988 era l'anno di passaggio da Zzap! a K, giusto?
...
Mio dio, quanto stiamo diventando vecchi :-)
Già, la prima copia di K nelle mie mani... una tragedia... poi era come una
droga... non ne ho più potuto fare a meno... fino a che... :'-(
Cmq mi sembra che su quel numero ci fosse la recensione di kickoff per
c64... Che nostalgia!
Ciao, Daniele.
RuMiKa
2004-02-11 14:51:04 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.
M.
ma lol
---------
Sbambola
www.rumika.net
Quedex
2004-02-12 15:09:09 UTC
Permalink
Post by Marco Sbicego
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.
sionisti, massoni e, in questo caso, imperialisti
Post by Marco Sbicego
M.
Marco Sbicego
2004-02-13 03:53:48 UTC
Permalink
Post by Quedex
Post by Marco Sbicego
Avete fatto caso a cosa vi propone Windows Upgrade quest'oggi?
Controllate. Vien da ridere. Ma anche no.
sionisti, massoni e, in questo caso, imperialisti
Ma anche pesci a dirla tutta.

M.
Continua a leggere su narkive:
Loading...